Tutti a tavola… con Target Point

nettuno

A casa viviamo il cibo in modo contrastato, fra la necessità di accudire e la mancanza cronica di tempo, le novità del mercato e i dubbi inculcati dall’informazione, l’ossessione della linea e il piacere di mangiare. Mettersi a tavola insieme è sovente un evento rapido e disorganizzato. Decresce, di anno in anno, il tempo dedicato alla produzione, alla preparazione e al consumo del cibo. Bersagli dell’educazione alimentare, del mercato, dei conflitti degli adulti, i bambini hanno raramente la possibilità di imparare ad ascoltare i segnali che provengono da sensazioni ed emozioni legate al cibo: la fame, il senso di sazietà, le preferenze e le preclusioni alimentari, il bisogno di mangiare circondati dall’affetto, in spazi e tempi su misura. Spesso le modalità di preparazione e di condivisione dei pasti non consentono loro di comprendere il valore del cibo e i suoi legami con l’ambiente, la salute e le risorse umane. È possibile superare questi problemi?

Ridare valore alla tavola apparecchiata

Numerosi studi mostrano che la “dimensione del vivere insieme” è fondamentale per l’apprendimento e il benessere, oggi talvolta compromessi da uno stile di vita immerso in una realtà virtuale, svuotata delle relazioni. La tavola apparecchiata ci riporta ogni giorno alla concretezza e allo scambio: non a caso rappresenta da millenni un punto di riferimento emblematico per la convivenza, il rinnovamento, la socializzazione e la trasmissione delle competenze legate all’alimentazione. I pasti quotidiani sintetizzano, infatti, più di ogni altra cosa, le capacità di scelta e di trasformazione del cibo in relazione all’integrazione con l’ambiente, con la cultura, con lo sviluppo individuale e collettivo. Mangiare insieme consente di sperimentare, di scambiare conoscenze fra diverse generazioni coinvolgendo, oltre ai canali razionali, emozioni, capacità manuali e sensi. Si costruisce così un percorso di apprendimento complessivo, in grado di radicarsi profondamente nella memoria individuale, di attivare cambiamenti e di tessere, nel contempo, le trame delle relazioni, del- lo scambio, dei rapporti sociali.

Ridare valore alla tavola apparecchiata significa ricostruire uno spazio di sperimentazione e scambio giocoso e stimolante, che renda la routine quotidiana un’occasione unica e vitale di apprendimento, sia per noi adulti sia per i bambini. Preparare e condividere il cibo insieme aiuta i bambini ad apprezzarlo come un dono prezioso, a utilizzarlo rispettando l’ambiente, il lavoro altrui e la natura. È una grande opportunità per costruire un ambiente di apprendimento che generi salute, in sintonia con le raccomandazioni internazionali che da anni hanno individuato la “salutogenesi” come strategia per avviare processi di prevenzione individuali, attivi e partecipati.

Target Point, Italian Ideas

Fonte: slowfood.it

 

Y’all down at the table … with Target Point

Soccer practices, dance rehearsals, playdates, and other scheduling conflicts make family mealtime seem like a thing of the past. Suddenly, we’re feeding our kids breakfast bars during the morning commute, sneaking 100-calorie packs at our desks, and grabbing dinner at the drive-thru window.

If you’re finding it difficult to get together with your family at the dinner table, here’s a little inspiration.

Anne Fishel is a co-founder of The Family Dinner Project, a professor at Harvard Medical School and the author of “Home for Dinner.” and here you can find her interview for The Washington Post where she explains that the most important thing you can do with your kids is eat dinner with them.

https://www.washingtonpost.com/posteverything/wp/2015/01/12/the-most-important-thing-you-can-do-with-your-kids-eat-dinner-with-them/

Target Point, Italian Ideas

TARGET POINT presenta IL LETTO DEI SOGNI, la rubrica sul significato dei sogni

Torna la rubrica firmata Target Point sul significato dei sogni. Oggi lo spunto arriva dall’ambientazione che abbiamo scelto per il letto singolo MADDALENA, imbottito in morbido soft-touch con testiera sagomata, dalle linee curve e sinuose.

In alcuni scatti del nostro catalogo è ben visibile un quadro raffigurante un albero accanto al letto. Voi conoscete i numerosi significati degli alberi in sogno?

L’albero nei sogni simboleggia, in genere, la protezione materiale, il benessere economico, la salute fisica, e anche l’eredità ancestrale (albero genealogico) che ti ricollega sia ai tuoi antenati sia ai tuoi discendenti. L’albero ben piantato a terra offre sostegno e riparo, rappresenta la sicurezza. Ma l’albero nei sogni può anche essere un’immagine che rappresenta la tua struttura esistenziale, lo sviluppo della tua vita interiore.

L’albero è un elemento naturale legato sia alla terra (dove affonda le radici) sia al cielo (dove protende i suoi rami): in sé racchiude forze terrene e celesti, maschili e femminili. L’albero è espressione del continuo rinnovamento attraverso le stagioni (d’autunno perde le foglie, che rinascono a primavera, ecc.). Nelle civiltà del passato, alcuni alberi erano venerati come sacri e l’albero è protagonista di molti miti e leggende sulla creazione e l’origine del mondo. Gli alberi più sognati sono il pino, la magnolia, la quercia, la palma.

Le varie parti dell’albero, in particolare, nei sogni hanno questo significato:

  • Radici: indicano il tuo rapporto con la materia e il mondo terreno. Radici robuste e profonde indicano un rapporto saldo e sereno.
  • Tronco, fusto: indica la capacità di investire le energie ricevute dalle radici per il tuo benessere e sostentamento.
  • Rami e foglie: indicano le tappe della tua esistenza, il rapporto con il mondo spirituale, la capacità di stringere relazioni con gli altri.

Target Point, Italian Ideas

Fonte:  significatosogni.altervista.org

 

The dreams’ bed, a new advice of Target Point.

The new Target Point advice about the dreams meaning is back. Today we take the cue from our setting of MADDALENA single bed, soft-touch upholstered single bed with an elegant and sinous headboard.

In our catalogue, near the bed, there is a paint of a tree. Trees have many meanings in our dream. Do you know them?

A tree is associated with your life. The roots are your foundations of life. The trunk and branches are elements of your existence. In summary, a dream of a tree is a symbolic meaning of life. The tree is a representation of how life grows and the connection to your family and relatives. In particular, this dream represents different elements of your self-development through your experiences in waking life. The message is that everyone grows into something and the dream should be interpreted as a positive omen. This dream also denotes that you have grown from the past into the current time by using positive energy, and by allowing new people to enter your life and help you. The branches of the tree represent close relationships and the different directions of your personality. The roots in the ground express your grasp on things that affect you in life, like your family or cultural ties.

Positive changes are afoot if…

  • You could enjoy the tree in your dream.
  • Overall the dream turns out well – to enable you to learn an important lesson.
  • The overall dream ends on a positive footing.
  • You are ready for changes occurring at all times.
  • You understand that some friends might be unreliable.

Target Point, Italian Ideas

Source: auntyflo.com

Tutti a tavola … con Target Point

tavolo

Le buone abitudini pagano: uno studio olandese dimostra che gli adolescenti abituati a mangiare a tavola con la famiglia hanno meno probabilità di incappare in problemi alimentari e, soprattutto, emotivi.

Quindi, genitori non cedete! Riunire a tavola tutta la famiglia può essere una fatica, ma rinunciarvi ha conseguenze sul benessere psico-fisico dei ragazzi. Non importa che il rapporto sia idilliaco e il dialogo sereno, mangiare insieme ha ricadute sull’equilibrio e la fiducia in sé degli adolescenti.

A confermarlo una ricerca canadese condotta su 26 mila ragazzi tra gli 11 e i 15 anni, pubblicata sul Journal of Adolescent Health. Oltre a garantire buone abitudini alimentari e a prevenire l’obesità, mangiare regolarmente insieme avrebbe – secondo lo studio – effetti positivi sulla salute mentale. “I giovani hanno meno problemi emotivi e comportamentali e atteggiamenti più positivi verso gli altri”, ha commentato Frank Elgar, autore dello studio e docente presso il McGill Institute per la salute e le politiche sociali di Montreal. Alberto Pellai, ricercatore dell’Università di Milano e autore di “Questa casa non è un albergo” (Kowalski editore), si occupa di prevenzione del disagio negli adolescenti. “Più di una ricerca ha dimostrato che maggiore è il tempo che la famiglia passa insieme in una settimana intorno alla tavola e migliore è la capacità di autoprotezione dei figli quando si muovono nella loro vita e all’interno del gruppo di amici. Cenare spesso insieme, a patto che tv e tablet siano spenti, riduce le probabilità di comportamenti a rischio come alcol, fumo o droghe”. E continua: “non importa se a tavola i ragazzi non parlano, ma hanno bisogno di ascoltare gli adulti che parlano di loro e con loro. Questo gli fornisce una visione del mondo alternativa a quella proposta dai coetanei. E quando escono di casa, si portano dentro di sé il genitore che lasciano seduto sul divano, con i suoi insegnamenti”.

Target Point, Italian Ideas

Fonte: D Repubblica

 

Y’all down at the table … with Target Point

The table is where we mark milestones, divulge dreams, bury hatchets, make deals, give thanks, plan vacations, and tell jokes. It’s also where children learn the lessons that families teach: manners, cooperation, communication, self-control, values. Following directions. Sitting still. Taking turns. It’s where we make up and make merry. It’s where we live, between bites.”
Doris Christopher

You’ve probably heard that having dinner together as a family is a good thing for your kids, but you may not realize that it could change your child’s life. Dinner is the best predictor we have of how kids will do in adolescence. The more frequently kids eat dinner with their families, the better they do in school, and the less likely they are to get involved with drugs or alcohol, suffer depression, consider suicide, or become sexually active during high school.

Why? Maybe because families who eat together talk more, which helps them stay connected and build better relationships.

Maybe because parents who show up to eat with their kids are more likely to express their love constructively in other ways, too, in the form of both attention and supervision.

Maybe because families who offer kids more structure are more likely to keep kids attending to their homework as well as out of trouble.

Maybe because dinner transforms individual family members into a “group,” which gives parents more clout to rival the power of the peer group.

Or maybe because children, even more than the rest of us, need something to count on every day, the tangible security of belonging and being nurtured that is represented by the ritual of sharing food with those we love.

Whatever the reason, dinner is a pretty easy insurance policy to build into your home life. If you’re too busy to have dinner as a family on a regular basis, it’s worth re-examining why, given how important it is.

Target Point, Italian Ideas

Source: ahaparenting.com

TARGET POINT presenta IL LETTO DEI SOGNI, la rubrica sul significato dei sogni

stromboli

Torna la rubrica firmata Target Point sul significato dei sogni. Oggi lo spunto arriva dall’ambientazione nel nostro catalogo del letto singolo STROMBOLI, che simula l’effetto sospeso conferendo al letto una nota di eleganza e raffinatezza ineguagliabili.

Nello sfondo della foto si intravede un quadro raffigurante un cavallo. Ma voi sapete il significato di questo animale nei vostri sogni?

Nei sogni  il cavallo richiama senza dubbio la vostra forza interiore che molto spesso ha bisogno di essere domata per fare in modo che non vada sprecata.

Ecco cosa scrive Jung a riguardo: “Come animale, incarna […] la bestia dentro di noi; è la psiche inconscia; ecco perché i cavalli nella tradizione popolare sono chiaroveggenti e talvolta persino muniti della parola. […] evoca le spinte istintive che ci assalgono.”

Nel libro dei sogni il simbolo del cavallo, così come nell’immaginario comune, rappresenta la nobiltà d’animo, l’intelligenza, la dignità e l’eleganza, ma egli è anche selvaggio e difficile da domare. Se riconoscete voi stessi in questo splendido animale siete già a metà strada nell’interpretare il vostro sogno, se lo associate a qualcuno di vostra conoscenza avrete presto la risposta fra le mani.

In particolare sognare un cavallo nero può rappresentare la presenza di una forte energia intrappolata in noi e che necessita di uscire. E’ molto probabile che abbiate accumulato rabbia o felicita, insomma emozioni che non abbiamo avuto modo di esprime, di esternare che non riuscite a incanalare nelle azioni della vita di tutti i giorni. Sfogate! Andate in palestra, fatevi una passeggiata, fate quello che volete ma fate qualcosa! Altrimenti vi ritroverete a provare un senso di insofferenza insopportabile o magari reagirete in modo “esagerato” in un momento inappropriato.

Target Point, Italian Ideas

Fonte: sognipedia.it

 

The dreams’ bed, a new advice of Target Point.

The new Target Point advice about the dreams meaning is back. Today we take the cue from our setting of STROMBOLI single bed. Its design simulates an optical illusion so it appears hanging like.

In our catalogue there is a horse painting. Do you know what does this animal mean in your dreams?

The horse depicts or expresses pleasurable energy and exuberance, the sort of enthusiasm or feelings of well-being that can ‘carry’ one through the day easily; dynamic sexual drive; the physical energy and life processes that ‘carry’ us around. As such it may also link with the life processes that carry – or pull – us through growth and ageing, as happens when we dream of a horse drawn carriage or cart. Therefore in old age the unbidden processes which move us toward death may be depicted as the horse in a threatening or helpful role. The horse depicts human instincts that have been harnessed or socialised for generations, but have perhaps been let slide into non-use or crushed. It is also survival drive, sexuality, love, all yearning toward service, toward metamorphosis, all that has powerful energy to move us.

Target Point, Italian Ideas

Source: dreamhawk.com

Salva

Tutti a tavola… con Target Point

centauro

La vostra famiglia si siede a tavola insieme almeno una volta al giorno? Purtroppo, nel mondo frenetico di oggi, spesso mangiare è una cosa che ognuno fa per conto suo, soprattutto se in casa ci sono figli adolescenti. Eppure, oltre a soddisfare una necessità fisica, mangiare insieme come famiglia può soddisfare bisogni ancora più importanti, come il bisogno di un dialogo aperto e di un legame familiare solido.

Molto importante è l’atmosfera che si crea durante il momento del pasto consumato tutti insieme intorno ad un tavolo.

Per oltre il 90% dei genitori italiani, infatti,  la tavola rappresenta il vero momento d’incontro della famiglia. E se per il 53% delle mamme italiane il piacere del pasto è legato strettamente allo stare insieme a figli e mariti, per il 49% dei papà, invece, è legato alla socialità allargata e al menu. *

Intorno ad un tavolo, a cena o a pranzo, ci si confronta e vengono prese le decisioni familiari più importanti.

Ecco perché mettiamo tutto in nostro impegno perché questi momenti siano perfetti, fornendovi modelli ispirati alla tradizione o dal design contemporaneo ma sempre versatili e adatti alle esigenze di mamme, papà e figli.

Target Point, Italian Ideas

*Fonte: ‘La famiglia a tavola – Il ruolo dei pasti nella famiglia italiana” condotta dall’Istituto di ricerca Ispo (Istituto per gli studi sulla pubblica opinione)

 

Y’all down at the table … with Target Point

The dining room table is the heart of the house. Both government and university studies show that families who eat regular meals together benefit, not just nutritionally, but emotionally.

“Come and get it!” It may be dinnertime, but when was the last time your family sat down and enjoyed a meal together? With music lessons, ball practice, play rehearsal, and work schedules, it can be tough. Rounding up the troops for an evening meal can be almost impossible! However, research is beginning to show that eating as a family has great benefits.

When we sit down together all around a table, we match each other as a family and we take the most important decision.

That’s way we give our total commitment to make perfect table… for mother, father and children.

Target Point, Italian Ideas

TARGET POINT presenta IL LETTO DEI SOGNI, la rubrica sul significato dei sogni

Ritorna la rubrica firmata Target Point sul significato dei sogni. Oggi prendiamo spunto dal letto SARDEGNA e dal suo comodo vano porta-oggetti incorporato nella testiera. Come nell’ambientazione scelta per il nostro catalogo negli scatti della versione king-size può essere un ottima soluzione per riporre un libro dopo essersi dedicati ad una buona lettura serale.

Ma voi sapete quali sono i numerosi significati dei libri nei sogni?

Il libro nei sogni è un simbolo di conoscenza, intelligenza, saggezza;  sognare un libro rappresenta, in genere, la conoscenza teorica in opposizione alle capacità pratiche; può anche rappresentare una sorta di registro delle proprie esperienze passate, e quindi essere connesso ai propri ricordi.

Sognare uno specifico libro, con un titolo e un contenuto preciso, può essere un modo attraverso cui il nostro subconscio ci comunica la necessità di approfondire la nostra conoscenza su un determinato argomento. L’interpretazione del sogno sarà facilitata tenendo conto del titolo e del contenuto del libro, ed eventualmente della relazione con la nostra vita.

Sognare un libro in generale può rappresentare la generica necessità di conoscere, di sapere, di apprendere qualcosa di nuovo.

Un vecchio libro, magari polveroso o ammuffito, può rappresentare conoscenze che hai appreso molto tempo fa e che poi hai dimenticato, o capitoli ormai remoti della tua esistenza. Libri polverosi, libri abbandonati: possono essere un simbolo di progetti che non siamo riusciti a realizzare. Ma i vecchi libri possono anche essere simbolo di un’eredità sapienziale, o di autocoscienza spirituale.

Sognare un libro chiuso, tenuto al chiuso, nascosto, inaccessibile: può indicare che nella nostra vita c’è un segreto che desideriamo tenere nascosto, o un periodo della nostra vita di cui non parliamo volentieri.

Sognare un libro rotto e con pagine strappate, mancanti, può indicare lacune nella nostra preparazione, lacune nella nostra memoria. Può anche rappresentare una privazione che abbiamo dovuto subire, una rinuncia, una perdita.

Sognare un libro aperto ci invita probabilmente ad essere più aperti, ad esprimerci di più. E un libro bianco, vuoto, senza parole, forse vuole dirci che stai cercando una cosa importante, ma nel modo sbagliato.

Sognare di essere in un luogo pieno di libri, come una biblioteca, può essere un sogno molto bello; sognare di dover trasportare molti libri pesanti, invece, probabilmente rappresenta un ‘dovere’ gravoso; sognare di dover sistemare molti libri, invece, ha a che fare con la capacità di mettere ordine nei ricordi e nelle informazioni acquisite; la conoscenza infatti, oltre ad essere recepita, va poi anche organizzata bene per poter essere facilmente recuperata quando serve.

Target Point, Italian Ideas

Fonte: significatodeisogni.altervista.org

 

The dreams’ bed, a new advice of Target Point.

The new Target Point advice about the dreams meaning is back. Today we take the cue from SARDEGNA bed and from its handy storage compartment included on the headboard. As in our catalogue it can be the right solution to place our books after a evening reading.

Books have many meanings in our dreams, let us see what …

A book suggests there are rigid attitudes around you, and represents your need to seek a knowledge that you are not yet aware of. If the book is intellectual, then this means you can sometimes seek knowledge from others when you do not need to. It is important that you look very carefully at the other factors within this dream. The search for knowledge and the ability to gain knowledge from other people is often symbolized by libraries in your dreams.

If you dream of a book which is religious in nature, you will be upholding your moral standards. This dream means pleasant pursuits, as well as honor and riches if you were studying the books. For an author to dream of his works going to press is a dream of caution, as he will have much trouble in placing them before the public.

To dream of spending great study and time in solving some intricate subjects, and the hidden meaning of learned authors, is significant of honors well earned. To see children’s books denotes harmony and good conduct of the young. Dreaming of old books is a warning to shun evil in any form. A brown or red book can indicate superiority, union and celebration of something close to you. To see a large book in your dream means that you need to be nurtured by another.

To dream of a book indicates your search for knowledge, and the ability to realize this before it is too late. To dream of being at school and reading your books indicates that people around you can provide sound advice. To dream that you see an old book means that you are being given spiritual guidance. If you can remember the details of the book in question it will help you to further understand the dream. Seeing books related to financial accounts, such as a balance sheet, profit and loss, or end of year accounts signifies that you need to look after your own money. Dreaming of reading a book dictates that it is time to consider moving on in either a relationship or a project you have spent considerable time focused on.

A book of religious in nature indicates sound wisdom. To dream of the bible means that you need to think about what is important to you going forward and focus on this goal. To dream of the Koran indicates a hidden awakening of your inner self. A dream featuring someone reading a book to you means it is time to listen to others.

A book at a college or university may signify your desire to learn more and gain new knowledge through further education. It may also stand for the information you have developed over a number of years. To find a book in your dream shows the need to celebrate or to curb your temper. To see a ripped book in your dream means that you intellectually may not feel confident in front of another. You also need to look at all the details within the dream. A fiction book shows that it is important to not put on an act in a certain situation. A book as a part of a newspaper means that it is time to understand your own actions affect other people that you do not necessarily know about, and that it is important to make sure that you consider your actions.

If you remember any of the specific wordings in the book, it is important to make sure that you can be upfront about activities with someone and take note of the words within the book. This dream is also an indication that you need to look at your own actions.

Target Point, Italian Ideas

Source: auntyflo.com

Target Point Loves Italy

frico

Target Point loves ITALY e sui tavoli che crea per le famiglie di tutto il mondo mette i piatti della tradizione regionale….

il piatto di oggi appartiene alla regione FRIULI VENEZIA GIULIA, la cui cucina rispecchia compiutamente le tre culture che sono alla base della civiltà regionale: latina, germanica, slava. I suoi piatti sono semplici, ma molto gustosi.

Il Frico è uno dei sette piatti più esclusivi della regione Friuli e una rarità mondiale. Semplice, robusto, pronto in pochi minuti di cottura, è saporitissimo.

INGREDIENTI

  • Pepe macinato q.b.
  • Montasio stagionato o semistagionato 500 gr
  • Patate 500 gr pulite
  • Cipolle 200 gr mondate
  • Sale fino q.b
  • Olio di oliva extravergine 50 gr

PREPARAZIONE

Per preparare il frico con patate e cipolle, sbucciate le cipolle e affettatele finemente a rondelle; poi sbucciate anche le patate con un pelaverdure o un coltello e grattugiatele con una grattugia a fori grossi. Eliminate la scorza del formaggio Montasio e grattugiatelo sempre con la grattugia a fori grossi.

Ora che gli ingredienti sono pronti, in un tegame capiente versate 40 gr di olio, e la cipolla. Fate soffriggere qualche minuto a fuoco dolce mescolando spesso con un cucchiaio di legno per evitare che la cipolla si attacchi al fondo della padella o si bruci. Dopodiché unite anche le patate grattugiate e fate cuocere per circa 10 minuti.

A questo punto unite anche il formaggio Montasio grattugiato, salate e pepate a piacere e fate cuocere il frico per circa 20 minuti a fuoco medio, mescolando per far sciogliere il formaggio completamente.

Quando avrete terminato la cottura e avrete ottenuto un impasto omogeneo, spegnete il fuoco. In una padella antiaderente a bordo basso versate un filo d’olio, fatelo scaldare leggermente e versate l’amalgama di patate, cipolle e Montasio nella padella, cercando di eliminare il grasso superfluo.

Distribuite e compattate il frico nella padella e cuocetelo a fiamma alta senza mescolare, a mo’ di frittata. Appena si sarà formata la crosticina, giratelo dall’altro lato. Se ancora presente, eliminate il grasso in eccesso prima di trasferire il frico con patate e cipolle su un piatto da portata. Poi tagliatelo in porzioni e accompagnatelo con la polenta!

Target Point, Italian Ideas

Fonte: friulitipico.org

 

Target Point loves ITALY and it puts on its tables recipes of Italian tradition, for all the family of the world. Today’s course come from FRIULI VENEZIA GIULIA, an italian potatoes and cheeses recipe. it is called Frico and originally when Italy wasn’t a rich country,  it was used to recycle the crust cheeses. Today the crust cheeses aren’t used anymore but now we use cheeses which make the recipe a real delicay.

INGREDIENTS

  • 16-18 oz of grated potatoes ( 400-500 grams )
  • 16-18 oz of grated fat seasoned cheeses, like seasoned Asiago cheese or Montasio cheese( 400-

PREPARATION

  1. Grate 16-18 oz of potatoes but not too thin (see the photo)
  2. Grate the same ammount of cheese and as I said for potatoes, don’t grate it too much thin (see the photo)
  3. Mix the potatoes with the cheeses and put all in a non-stick pan.
  4. Cook Frico until it forms a crost and then turn it and do the same thing with the other side.

Target Point, Italian Ideas

Source: smartitalianreciepes.com

 

Sedia THEODORA

Una volta tavolo e sedie si sceglievano rigorosamente coordinate per stile e materiale. Ma ora le linee guida in fatto di interior design ci spingono verso una direzione opposta. E, in questo senso, un set di sedie che mixano linee evocative del passato e design contemporaneo sono un vero e proprio jolly, estremamente duttili e adatte a qualsiasi tipo di arredamento.

E’ il caso delle nostre sedie THEODORA, che si possono acquistare senza timore che passino di moda, e quando la sala da pranzo prende un’altra forma, si abbinano con disinvoltura al nuovo tavolo con l’unica accortezza di verificarne l’altezza.

La sedia THEODORA, in metallo verniciato, è disponibile in quattro  finiture diverse combinabili con otto sedute trapezoidali intercambiabili.

Target Point, Italian Ideas

 

THEODORA Chair

In the past table and chairs were rigorously coordinated for materials and style. Now the things are changed and a set chairs that mixed together a retro style and a contemporary design becomes a jolly, fit for every home furnishings.

Such is the case of our THEODORA chairs, that will not go out of style and if your dining room will change they will match easily with your new table.

THEODORA chair, with painted metal frame, has interchangeable trapezoid seat.

Target Point, Italian Ideas

TARGET POINT presenta IL LETTO DEI SOGNI, la rubrica sul significato dei sogni

roma

Ritorna la nostra rubrica dedicata al significato dei sogni. Oggi prendiamo spunto dall’ambientazione che abbiamo scelto nel nostro catalogo per il letto ROMA, la scelta giusta per cerca un letto che unica praticità ed eleganza. Questo modello, infatti, è dotato di un moderno sistema brevettato che aziona con un unico movimento, indipendente nei due lati, tre meccanismi: bracciolo laterale, supporto lombare e poggia testa, consentendo di ottenere una posizione confortevole e rilassante anche da seduti.

Nello scatto che lo rappresenta nel nostro catalogo abbiamo posizionato un piccolo gatto bianco. Ma sapete cosa significa vederlo nei vostri sogni?

Il gatto nei sogni è un simbolo che può avere vari significati, sia positivi sia negativi. In effetti questo animale è piuttosto sfuggente e misterioso: diffidente, sornione, ironico, guarda tutto con il distacco di chi sa di bastare a se stesso. Tuttavia non è un animale egoista, perché sa dare anche molto affetto, ma solo a chi vuole lui, e quando decide lui.

Il gatto nei sogni può assumere in genere questi significati:

  • La femminilità: il gatto, animale misterioso ed elegante, in antichità era associato al culto di divinità femminili. Nei sogni può rappresentare il concetto che avete della femminilità in generale, oppure una donna ben precisa. Secondo l’interpretazione freudiana, il gatto nei sogni può rappresentare la sessualità femminile percepita come pericolosa e castrante per l’uomo.
  • Sensualità, seduzione: il gatto è un animale sinuoso nelle movenze, sensibile, ama il contatto, gli piace farsi accarezzare. Nei sogni può proprio rappresentare l’energia sessuale.
  • Indipendenza, potere: il gatto è un animale autosufficiente, ama stare per conto suo, e sceglie sempre in totale autonomia.
  • Intuizione, creatività, mistero: per il fatto di vedere anche al buio e di amare la notte, il gatto è considerato un animale in contatto con il mondo dell’inconscio e con le forze più misteriose e della natura. Sognare un gatto può essere un invito ad ascoltare la vostra parte istintiva ed intuitiva. Ciò può succedere in particolare alle donne. Il gatto compare nei loro sogni, specialmente in certi periodi della vita, come la gravidanza, per ricordare loro la necessità di ricollegarsi con la propria profonda istintualità femminile.
  • Malizia, raggiro, inganno, finzione: il gatto è spesso visto come un animale furbo e malizioso, abile a dissimulare e prendere in giro; come tale compare in molte favole.

Fonte: significato sogni.altervista.org

Target Point, Italian Ideas

 

The dreams’ bed, a new advice of Target Point.

The new Target Point advice about the dreams meaning is back. Today we take the cue from our setting of ROMA bed, equipped with a patented system that operates three modern mechanisms with a single movement: side armrest, lumbar support, headrest, which allow to obtain a comfortable fit even when seated.

In our catalogue we put in the photo a little cat. Do you know what does this animal mean in your dreams?

To see a cat in your dream symbolizes an independent spirit, feminine sexuality, creativity, and power. It also represents misfortune and bad luck. The dream symbol has different significance depending on whether you are a cat lover or not. The cat could indicate that someone is being deceitful or treacherous toward you. If the cat is aggressive, then it suggests that you are having problems with the feminine aspect of yourself. If you are afraid of the cat in your dream, then it suggests that you are fearful of the feminine. The dream may be a metaphor for “cattiness” or someone who is “catty” and malicious. If you see a cat with no tail, then it signifies a loss of independence and lack of autonomy. 

To dream that you cannot find your cat highlights your independent spirit. You need to allow yourself to be free and not let anyone or anything hold you back. 

To dream that a cat is biting you symbolizes the devouring female. Perhaps you are taking and taking without giving. You may be expressing some fear or frustration especially when something is not going as planned. To dream that you are saving the life of a cat implies that you are reclaiming your independence and power.

Source: dreammoods.com

Target Point, Italian Ideas

Target Point LOVES Italy

cacciucco

Target Point loves ITALY e sui tavoli che crea per le famiglie di tutto il mondo mette i piatti della tradizione regionale ….

Oggi parliamo della TOSCANA e di una delle sue ricette tradizionali più famose: il CACCIUCCO,  un tipico piatto della cucina livornese, è una delle più celebri varianti delle zuppe di pesce regionali … chi l’assaggia ne rimane rapito.

INGREDIENTI

  • Aglio 3 spicchi
  • Cipolla 1/2
  • Salvia (qualche fogliolina)
  • Sedano 1 gambo (piccolo)
  • Prezzemolo (1 ciuffo)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino (a piacere)
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Vino bianco (1 bicchiere)
  • Sale (a piacere)
  • Seppie,totani,polpi,( 2,5Kg)
  • Palombo (Mustelus mustelus)
  • Grongo (Congerconger)
  • Cappone (Chelidonichthys)
  • Scorfano (Scorpaena)
  • Cicale (Scyllarus arctus) (2,5Kg)
  • Cozze 250 gr.
  • Gamberoni (Caridea)8
  • Pane casalingo (possibilmente cotto a legna) 16 fette

 

PREPARAZIONE

Mettere in un tegame l’olio d’oliva,l’aglio in spicchi, le foglie di salvia il  peperoncino e far bene rosolare. Aggiungere i polpi, le seppie, i totani tagliati a pezzi e portare a cottura per 15 min.

Bagnate con un bicchiere di vino bianco e fate evaporare.

Togliete l’aglio e unite il concentrato di pomodoro (se volete anche 2-3 pomodori pelati).

In una pentola a parte lessate in circa 1 litro d’acqua i pesci spinosi (scorfano e gallinella) con 1\2 cipolla ,il prezzemolo e aggiustate di sale.

Una volta lessati i pesci , vanno passati con il mulinetto (per agevolarvi nell’operazione , versare via via  anche il brodo di cottura).

Unite il passato di pesce al tegame con i molluschi, aggiungendo il pesce che non ha lische tagliato a grossi pezzi. Cuocere ancora per 15 minuti aggiungendo anche le cicale (se vogliamo rendere più ricco il nostro cacciucco a questo punto potremmo aggiungere cozze e gamberoni).

Ricordarsi che il cacciucco deve risultare piuttosto brodoso.

Arrostire le fette di pane (2 a testa) agliatele , versateci sopra il cacciucco e servire ben caldo.

 

Fonte:  ricettetoscane.it

Target Point, Italian Ideas

 

Target Point LOVES Italy

Target Point loves ITALY and it puts on its tables recipes of Italian tradition, for all the family of the world.

Today we talk about TOSCANA and its traditional recipe CACCIUCCO. This Tuscan soup traditionally uses fish considered “bottom of the boat”—those left behind after more valuable fish have sold. The base is octopus, squid, tomatoes, wine, garlic, sage, and dried red chiles; other fish are added at the end of cooking, before the soup is served over garlic-rubbed bread.

INGREDIENTS

  • 14 cup extra-virgin olive oil
  • 1 tbsp. minced parsley
  • 1 tbsp. minced fresh sage leaves
  • 12 red chile flakes
  • 5 cloves garlic
  • 12 oz. calamari, cleaned and cut into 1″ pieces
  • 12 oz. baby octopus, cleaned and cut into 1″ pieces
  • 1 tbsp. tomato paste
  • 1 cup dry white wine
  • 1 (14-oz.) can chopped tomatoes with juice
  • Kosher salt and freshly ground black pepper, to taste
  • 1 cup fish stock
  • 1 (1-lb.) monkfish filet, cut into 2″ pieces
  • 1 (1-lb.) red snapper filet, cut into 2″ pieces
  • 12 oz. large shell-on shrimp
  • 12 oz. mussels, scrubbed and debearded
  • 8 slices (1″-thick) country-style white bread

 

PREPARATION

Heat oil in a 6-qt. saucepan over medium heat. Add parsley, sage, chile flakes, and 4 cloves garlic, minced, and cook until fragrant, about 1 minute. Add calamari and octopus, and cook, stirring occasionally, until opaque, about 4 minutes. Add tomato paste, stir well, and cook until paste has darkened slightly, about 1 minute. Add wine, and cook, stirring often, until the liquid has evaporated, about 20 minutes.

Add tomatoes along with their juice, season with salt and pepper, and cook, stirring occasionally, until seafood is tender, about 10 minutes. Stir in stock, cover, and simmer for 10 minutes. Add monkfish, and cook, covered, until just firm, about 5 minutes. Add snapper and shrimp to the pot and scatter mussels over top. Cook, covered, without stirring (so as not to break up the seafood), until the snapper is just cooked through and the mussels have just opened, about 10 minutes.

Toast bread, and rub liberally with remaining garlic clove. Ladle stew between bowls, over bread or with bread on the side.

Source: saveur.com

Target Point, Italian Ideas