Lo sapevate che la storia delle case sull’albero è vecchia quanto l’uomo?

Sì, perché già i nostri antenati cominciarono a costruirle come rifugio per ripararsi dalle bestie feroci. Gli antichi romani invece le utilizzarono per abbellire i giardini delle loro dimore.

Nel Rinascimento le case -albero costruite nei giardini delle ville Medicee, divennero fonte  di ispirazione artistica e letteraria. Durante il Romanticismo nei giardini inglesi  la casa sull’albero è l’emblema di libertà formale in contrapposizione allo stile rigoroso dei  giardini francesi.

Oggi la casa sull’albero è una “proprietà intellettuale” dei bambini di tutto il mondo, all’interno di esse possono liberamente dare vita alle loro avventure e ai loro giochi. E i grandi? Copiano!

Negli ultimi anni sono nati diversi resort dove poter dormire serenamente immersi nella natura a una decina di metri d’altezza e addirittura nel Tennesee a Crossville l’architetto Horace Burgess ha ideato la casa sull’albero più grande del mondo alta 30 metri e di ben 11 piani.

Target Point, Italian Ideas.

Did you know that the history of tree houses is old as the man?

Yes, because our ancestors began to build them as a refuge to protect by wild beasts. However, the ancient Romans used to adorn the gardens of their dwellings.

During the Renaissance the tree-houses built in the gardens of the Medici villas, became a source of artistic and literary inspiration. During the Romanticism in English gardens the tree house was the emblem of formal freedom as opposed to strict style of French gardens.

Today the tree house is an “intellectual property” of children around the world, inside they can freely give life to their adventures and their games. And the adults? Copy that!

In recent years were born several resort where you can sleep quietly immersed in nature ten metres high and even in Tennesee at Crossville the architect Horace Burgess has created the largest Tree house in the world 30 metres high and 11 floors.

 Target Point, Italian Ideas.

Photo Credits: web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...