Un anno di italian ideas

Che cosa rende grande un’invenzione? A volte una scoperta è in grado di risolvere un problema che sembrava non avere soluzione. I grattacieli non possono diventare invisibili. Le penne non possono scrivere a mezz’aria. I paraplegici non possono camminare. E invece tutto questo adesso è possibile. Altre volte, invece, un’invenzione risolve un problema che non pensavamo di avere, semplicemente perché ci si era mai presentato.

Molte delle invenzioni nate da idee italiane, appartengono a quest’ultima categoria, altre sono semplicemente divertenti e scanzonate. A prescindere da come le vogliate vedere ecco le migliori, secondo noi.

C’è la stampante in 3D che lavora materiale in argilla o cemento, la consolle per i Dj in cartone, o il robottino che serve lo spumante, la macchina che cambia gli euro in Bitcoin, fino alla stampante in 3D che realizza tatuaggi e al videogame per la riabilitazione ortopedica.

L’Italia si conferma insomma un popolo di grandi inventori e noi lo celebriamo attraverso le nostre italian ideas.

One year of italian ideas

What makes great an invention? Sometimes a discovery is unable to solve a problem that seemed to have no solution. The skyscrapers cannot become invisible. Pens cannot write in midair. The paraplegic cannot walk. But all this now is possible. Sometimes, however, an invention solves a problem that we didn’t have, simply because we had never meet it.

Many of the inventions born from Italian ideas, belong to the latter category, others are simply fun.

There is a 3D printer that works clay or concrete material, the console for DJs in cardboard, or the toy robot that serves champagne, the machine that changes the euro in Bitcoin, the 3D printer that produces tattoos and an Orthopaedic Rehabilitation games.

Italy confirms itself like a nation of great inventors and we celebrate it through our Italian ideas.

La strana macchina cinemusicale

20081111_vittorio-de-sica

Pensate che i primi videoclip della storia musicale siano stati opera dei Beatles negli anni ’60? Oppure che si tratti di Bohemian Rhapsody realizzato dai Queens nel 1975 per il programma televisivo Top of  the Pop? O forse immaginate che Video killed the radio star dei Buggles, con cui il primo agosto del 1981 la neonata MTV aprì la sua programmazione, sia stato il primo video trasmesso in Tv? Niente di tutto ciò. Anzi, siete molto lontani dalla verità.

Perché l’idea che una canzone funzioni di più abbinata alle immagini, anzi ad un vero e proprio video, non è nata a New York o a Londra o a Hollywood, ma in Italia. Anzi a Roma.

L’11 aprile 1959, infatti, l’inventore romano Pietro Granelli presentò il suo Cinebox. Si trattava di una specie di jukebox, dotato di schermo, che oltre a suonare le canzoni mostrava un filmato di accompagnamento: erano nati i “videoclip” musicali. La prima canzone in assoluto si intitolava Altagracia ed era cantata dal cubano Don Marino Barreto Junior.

Target Point, Italian Ideas

History of videoclip

Do you think that the Beatles were the first to produce a video clip in the 60’? Or whether it’s Bohemian Rhapsody performed by Queen in 1975 for the television show Top of the Pops? Do yuo maybe imagine that Video killed the radio star by the Buggles, with in the first August 1981 the fledgling MTV opened its programming, was the first music video shown on Tv? None of that. Indeed, you are very far from the truth.

Because the idea that a song can play combined with pictures, indeed a real video, was not born in New York or London or Hollywood, but in Italy. Indeed in Rome.

In the April 11, 1959, in fact, the Roman inventor Pietro Granelli introduced his Cinebox. It was a kind of jukebox, equipped with screen, which in addition to playing the songs showed a movie stating: the first musical videoclip. The first song ever was Altagracia and was sung by Cuban Don Marino Barreto Jr.

Target Point, Italian Ideas

Nancy

nancy

Vi piace l’effetto capitonnè? Portatelo anche nel vostro salotto e nelle vostra cucina con la sedia NANCY. Quattro colori per la seduta con i bottoncini coordinati, super resistente la struttura in metallo verniciato..L’eleganza diventa sedia.

http://www.targetpoint.it/sedia-nancy-1740.html

Target Point, Italian Ideas.

Do you like the capitonnè effect? Let’s take it even in your living room and in your kitchen with the chair NANCY. Soft touch covered seat and buttons of the same colour as painted metal frame. The elegance becomes chair.

http://www.targetpoint.it/sedia-nancy-1572.html

 Target Point, Italian Ideas.

L’orchestra che suona da sola

hqdefault

Nasce da una idea italiana l’orchestra completa di diversi tipi di strumenti (una fisarmonica, un mandolino, flauti e percussioni) capace di suonare musica folk. Se pensate si tratti di una band come tante altre, vi sbagliate: in questo caso non ci sono suonatori umani, perché è tutto completamente automatico.L’orchestra è in sol maggiore, ed è in grado di suonare qualsiasi musica popolare, con spartiti musicali in formato MIDI. Ascoltare per credere.

L’inventore dell’orchestra folk automatica si chiama Alvaro Passeri, originario di Nocera Umbra, oggi vive a Roma dove si dedica alle sue passioni: pittura, scultura, elettronica, meccanica e informatica.

Target Point, Italian Ideas.

Automatic Folk Orchestra

The full orchestra of different types of instruments (accordion, a mandolin, flute and percussion) that play folk music was born from an italian idea. If you think it’s a band like many others, you are wrong: there are no human players, because it is all fully automatic. Listen for yourself. The inventor of the automatic folk orchestra is Alvaro Sparrows from Nocera Umbra; now he lives in Rome, where he follows his passions: painting, sculpture, electronics, mechanics and computer science.

Target Point, Italian Ideas.

Sul letto stromboli e su un film …

Quanti di voi hanno visto il film CONFUSI E FELICI con protagonista Claudio Bisio? Ebbene vi siete accorti che proprio il protagonista utilizza un prodotto Target Point. Secondo Voi quale?

Si tratta del letto STROMBOLI quello utilizzato da Bisio nel suo ultimo film, uno dei prodotti TOP di Target Point, famoso in Italia e all’estero per il suo design accattivante che simula l’effetto sospeso.
Tutto imbottito in morbido soft-touch, è stato ideato con la testiera curvata, formata da due comodissimi cuscini.
E’ possibile sceglierlo tra diversi colori e diverse “taglie”…

Target Point, Italian Ideas

How many people have seen the film “CONFUSED AND HAPPY “ with Claudio Bisio as protagonist? Well, you have noticed that he uses a product Target Point. Which according to you?

It’s the bed STROMBOLI, one of the TOP products of Target Point, famous in Italy and abroad for its sleek design that simulates the suspended effect.

All upholstered in soft-touch, it has been designed with the headrest curved, formed by two very comfortable pillows. You can choose it in different colors and different “sizes” …

Target Point, Italian Ideas

Suite Home

suitehome

E’ di Hangar Design Group il progetto di casa mobile “Suite Home“, un appartamento su ruote pensato per essere flessibile, reversibile e customizzabile: in soli 34 metri quadrati risponde a tutte le necessità abitative di un alloggio permanente.

Parola chiave: razionalità. Spazi, colori e volumi si alternano aumentando l’impressione di comfort e ampiezza, mentre le grandi vetrate panoramiche rendono l’unità mobile un tutt’uno con l’esterno.

Suite Home introduce un nuovo concetto di abitare: vero e proprio prodotto di design industriale, è disegnata per essere costruita ed assemblata in stabilimento nel totale controllo dei processi produttivi. Può essere completata in 6 settimane e, grazie alle ruote, può essere spostata (tramite un mezzo di trasporto eccezionale) alla velocità di 6 km all’ora.

Una nuova idea di casa … da arredare, ovviamente, con i prodotti Target Point.

Target Point, Italian Ideas

Hangar Design Group is the inventor of the project of the mobile home “Suite Home”. It is an apartment on wheels designed to be reversible, flexible and customizable: in just 34 square meters it responds to all the needs of a permanent accommodation.

Keyword: rationality. Spaces, colors and volumes are alternated and they increasing the comfort and the amplitude, while the large stained glass windows make the home a unique to the outside. Suite Home introduces a new concept of living: it is a true product of industrial design, designed to be built and assembled in the factory. It can be completed in 6 weeks and, thanks to the wheels, it can be moved at a speed of 6 km/hour

A new idea of a home … to furnishing, of course, with the products Target Point.

Target Point, Italian Ideas