Addio ago e filo grazie ad una italian idea

E’ il grande terrore di ogni viaggiatore: ritrovarsi in giro con un bottone della camicia o del pantalone che salta. Non importa se si è in viaggio per turismo o, peggio ancora, per lavoro, si tratta sempre di un piccolo ma quanto mai imbarazzante disguido.  Ci sarebbe sempre il kit di filo e ago, ma innanzitutto bisogna saper cucire, cosa che, diciamocelo francamente, non è proprio da tutti. Ma poi a rendere ancora più problematica la situazione, in particolare per chi viaggia in aereo, ci si sono messe le rigide norme anti-terrorismo, che non permettono di imbracare nessun tipo di metallo, neanche uno spillo, appunto. Ed è proprio così che, nella sala d’aspetto di un aeroporto, a Fulvio Buonavoglia, giovane imprenditore bergamasco di 36 anni, è venuta l’idea del Cucibottone.

“Avevo notato già da tempo – racconta all’Arancia – che il divieto di portare a bordo aghi, aveva mandato in disuso l’utilizzo del kit da viaggio per cucire. Ho pensato allora ad una soluzione pratica e agevole, che potesse superare il problema del metallo e poi aggiungesse estrema praticità al suo uso”. Ed ecco, come detto, che nasce il Cucibottone, un piccolo congegno tutto in nylon rigido, dunque tranquillamente trasportabile anche in aereo, di forma appuntita che serve a fissare i bottoni in un attimo. “Lo può usare anche il maschietto meno avvezzo a cucire – spiega Buonavoglia – perché ci vogliono dai 10 ai 20 secondi per rimettere a posto un qualsiasi bottone. Da quelli delle camicie a quelli dei pantaloni, da quelli delle giacche fino a quelli dei cappotti”. E’ quella che si dice una vera e propria invenzione, tanto semplice quanto rivoluzionaria. Una cosa alla quale tra l’altro Fulvio è avvezzo da tempo, visto che la passione per inventare e brevettare nuovi meccanismi e congegni ce l’ha da tempo.

Target Point, Italian Idea.

Fonte: l’arancia.org

Say goodbye to needle-and-thread

An invention becomes great when it change everyone’s life. This is the case of the invention of Fulvio Buonavoglia, 35 years old, that creates the “cucibottone”. How does it work? As you understand, it allows the fast stitching of the buttons that is falling down. The device is made from a disc provided at least with a hole and a tab that buttresses a flexible wire finished with a needle; this system simply allows to stich the button.

Target Point, Italian Ideas.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...