Ritorno al Futuro, 30 anni di DeLorean DMC-12

Il 2015 era già arrivato anni fa: nell’immaginazione di Robert Zemeckis, che nella seconda parte di Ritorno al Futuro aveva catapultato Marty Mc Fly e Doc nell’anno in cui, per dirla con lo scienziato più amato del cinema, non c’è «bisogno di strade».

Ormai ci siamo:  Marty Mc Fly “arriverà” domani, il 21 ottobre 2015 a bordo della propria DeLorean dotata di flusso canalizzatore.  Noi cogliamo l’occasione per ricordarvi che l’auto trasformata da Emmett “Doc” Brown in una macchina del tempo nasce da una italian idea. L’automobile, infatti, fu disegnata da Giorgetto Giugiaro nel 1986 e venne prodotta in pochissimi esemplari, diventando un’icona simbolo della creatività italiana grazie al cult movie diretto da Robert Zemeckis alla fine degli anni ’80.

Target Point, Italian Ideas

Back to the future, 30 years of DeLorean DMC-12

It’s here! We made it! Soon we can expect the DeLorean to appear. That’s right, “Back to the Future” day is very nearly upon us.

This coming October 21st marks a monumental day in the fictitious world of Back to the Future, a date that millions of fans of the trilogy have been anticipating for decades. When Dr. Emmet Brown tells Marty McFly, “Something’s gotta be done about your kids” at the conclusion of the first film, the duo jumps in the unforgettable DeLorean time machine and heads to October 21st, 2015 to keep Marty’s kids out of trouble.  But maybe you don’t know that the body of the DMC-12 was a product of Giorgetto Giugiaro of Ital Design and is panelled in brushed SS304 stainless steel. Another great italian ideas.
 
Target Point, Italian Ideas.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...