Target Point loves ITALY

canederli

Target Point loves ITALY e sui tavoli che crea per le famiglie di tutto il mondo mette i piatti della tradizione regionale ….

Oggi vi diamo la ricetta di un tipico piatto del TRENTINO ALTO ADIGE: i canederli, in tedesco chiamati knödel, grandi gnocchi tradizionalmente a base di pane raffermo con l’aggiunta di una grande varietà di ingredienti. La ricetta tipica è quella con lo speck. Ecco come preparali.

INGREDIENTI (per 4 persone – 8 canederli):

250 g di pane raffermo. Si usa pane bianco (panini, rosette con la crosta) tagliato a dadini di circa mezzo cm di lato.
150 g di Speck dell’Alto Adige con la sua parte di grasso, tagliato a dadini fini di 2-3 mm di lato, tenendo presente che se sono troppo grossi compromettono la tenuta del Knödel
2 uova
1/4 di latte
1 cucchiaio di cipolla, tritata finemente
1 cucchiaio di burro
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1 cucchiaio di erba cipollina tritata
farina, la minor quantità possibile, non oltre 30 grammi
sale e pepe

PREPARAZIONE

Rosolare la cipolla nel burro ed aggiungere lo Speck. Mescolare cipolla e Speck in un recipiente con il pane. Sbattere le uova, aggiungere il latte, il prezzemolo e l’erba cipollina. Pepare e salare con moderazione stante la presenza dello Speck. Mescolare con cautela l’impasto e lasciare riposare per 15 minuti o poco più. Aggiungere un po’ di farina; la quantità deve variare a seconda della consistenza del pane bagnato e può essere valutato nella giusta misura solo con l’esperienza; in genere uno o due cucchiai di farina devono essere sufficienti. La farina può essere ulteriormente diminuita e persino eliminata, specialmente se si usa latte caldo.
Formare con le mani i Knödel nella forma di palle di diametro di circa 5-6 cm. Sia in questa fase che nella precedente è importante che il pane venga lavorato con delicatezza in modo che non si spiaccichi ma conservi la sua struttura porosa. Il Knödel non deve essere né asciutto né molle. Se è troppo molle, non rassodare con farina ma con il pangrattato.
Il Knödel (anche quello da servire poi in brodo) va messo in acqua salata bollente e poi cotto per 15 minuti circa al minimo bollore.

Questa ricetta è stata depositata dall’Accademia Italiana della Cucina con atto Notaio Finelli di Bolzano di data 8 agosto 2003, quale ricetta ufficiale.
Stesura della ricetta: Edoardo Mori

Target Point, Italian Ideas

Fonte: www.altoadige-suedtirol.it

 

Target Point loves ITALY and it puts on its tables recipes of Italian tradition, for all the family of the world.

Today we talk about TRENTINO ALDO ADIGE, a north Italy area and we give you the recipe of CANEDERLI, called Knodel”. They are one of the typical bread “gnocchi”, a typical first course which can be eaten in soup or dry. It is considered a dish typical of peasant cooking because it made use of stale bread.

INGREDIENTS (4 servings)

7 oz rustic bread

7 oz milk

3 ½ oz speck (smoked raw ham)

3 oz Italian “00” flour or all-purpose flour

 2 eggs

¾ oz parsley

 ⅛ oz chives

 2 lb broth

 nutmeg to taste

 salt to taste

 PREPARATION

 Trim any dry brown crust from the bread. Cut the soft inner part into regular-sized cubes. Put the cubes in a bowl, add the speck, chives, parsley, nutmeg and beaten eggs. Add the milk and allow to soften. Gently mix to make the whole thing more compact. Add some flour to the mixture, to dry up any superfluous moisture. Season with salt and pepper. Work the dough and, using two spoons, make some “quenelle”, small balls the size of a walnut. Bring a good meat stock to the boil, toss in the “canederli” and let them cook for 15 minutes, making sure that the boiling is not too vigorous.

Target Point, Italian Ideas

 Source: www.academiabarilla.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...