Tavolo TOTEM

totem

Se vi sembra di intravvedere un che di simbolico avete ragione! Le gambe del TAVOLO  TOTEM possono ricordare i totem utilizzati dalle tribù pellerossa.Ma questo è l’unico elemento che richiama all’estero, perchè come ogni prodotto Target Point, anche Totem è stato ideato completamente in Italia. Si tratta di un tavolo allungabile con piano in alluminio, un materiale più rigido e leggero del metallo,  ideale per essere utilizzato in scorrevoli di dimensioni elevate perché rimane intatto nella forma, non flette e non appesantisce. Le gambe sono in legno, mentre per il piano sono disponibili due opzioni:  gres porcellanato oppure  vetro.

Target Point, Italian Ideas

 

TOTEM TABLE

If you seem to see something symbolic in the TOTEM table, you are right! In fact the  legs can remember the totems of the Redskins tribes . But this is the only element that  recalls the abroad, because TOTEM table, as any other Target Point product, is totally designed in Italy.  It is an extendible table with aluminum structure, lighter and more rigid of metal, perfect for sliding extensions because it remains intact and holds its original shape. TOTEM table has wooden legs and offers the possibility to choose between  glass or porcelain stoneware top.

Target Point, Italian Ideas

 

TARGET POINT presenta IL LETTO DEI SOGNI, la rubrica sul significato dei sogni

capri

Torniamo a parlare di sogni e prendiamo spunto dalla foto ambientata del nostro LETTO CAPRI. Quanto di voi hanno desiderato di avere un caminetto in camera proprio come si vede in questa immagine?

Un camino acceso aumenta sicuramente il fascino di una stanza e porta con sé un sacco di significati reconditi che spesso ritroviamo anche nei nostri sogni.

Il camino ed il fuoco del focolare nei sogni sono simboli dell’unione domestica e del calore familiare, del centro simbolico che unisce le persone attraverso calore e luce.

Fin dai tempi più remoti il fuoco del focolare, usato anche per cuocere, era il posto di riunione ed aggregazione di tutti i presenti, grazie alla sua funzione primaria di mantenere lontane l’oscurità ed i pericoli rappresentati dalle belve.

In seguito, quasi naturalmente, è divenuto il posto sacro riservato alla devozione, il luogo che riceveva le offerte, i sacrifici, che rendeva visibile la comunicazione tra uomo e spirito attraverso il fuoco, che richiamava la protezione e l’alleanza con Dio. Si pensi ai fuochi sacri, ai tempi greci e romani in cui era venerata col fuoco la dea Hestia-Vesta che proteggeva il focolare domestico.

Il camino, al presente, è il luogo che più di ogni altro concentra l’aspetto di sacralità familiare, di unione ideale, di amore ed intimità che vengono perseguite e mantenute vitali attraverso la natura attiva del fuoco.

Nei sogni l’immagine del camino acceso richiama tutte queste implicazioni, oltre a mostrare nel sognatore un sentimento caldo e presente che riflette la sua realtà familiare o di coppia o le sue inclinazioni.

Ma se il fuoco divampa potente e rischia di uscire dalla soglia del camino, può far presagire una passione che sta divampando nel sognatore, e che può compromettere la sua sicurezza e stabilità, che può danneggiare la “struttura” che ha creato e che lo sostiene. E’ questo un caso frequente che può indicare relazioni extraconiugali.

Vedere nei sogni il fuoco del camino che invece langue e si sta spegnendo, è tipica immagine di un rapporto ormai logoro, in cui resta solo un tiepido affetto e i sentimenti di amore e di passione si sono affievoliti.

Mentre il caminetto vuoto e spento suggerisce la mancanza di calore e di amore, forse un’unione che si fonda si altri presupposti, oppure un amore finito.

Vedere se stessi nell’atto di accendere il camino è immagine di grande impatto che suggerisce il desiderio di un sentimento solido, ed evidenzia il proprio senso di responsabilità nei confronti di un rapporto. Può collegarsi al desiderio di farsi una famiglia, oppure alla voglia che questa si ampli e che arrivino figli.

Fonte: guide.supereva.it

 

The dreams’ bed

Today we talk again about dreams. So we build on the CAPRI BED’s photo. Do you like to have a fireplace in your bedroom as you seen here?

Fire itself is a very primal symbol, and holds universal significance to human beings across the globe, also in your dreams.

So what then, does it mean to dream of a fireplace?  A fireplace indicates a domestication of this wild and primitive power.  To dream of a fireplace can symbolise a taming of wild creative powers, of harnessing a great internal energy and focusing it for a practical purpose.

A fireplace can be the heart of the home.  To dream of a fireplace can ask us where our heart is, where our sense of home is.  Where do you feel you truly belong?  Is there something calling you home?  Fireplace dreams can occur when we are starting or building a family or when we have been traveling (either literally, or else on a spiritual journey) and are nearing the end and ready to return home.  The ancient goddess of the hearth, Hestia, would not participate with the normal processions of the gods, for she stayed home to keep the hearth fire burning.  In this sense, we are reminded that a fireplace can be a symbol of constancy, of a centre that is immovable and therefore provides a compass, both physically and morally, to our worldly wanderings.

A fireplace can be a place of gathering, a place where friends and family meet to relax, and to enjoy each other’s company.  If we dream of a gathering at the fireplace, it may be a time to focus on friends and family, a time for peace and calm, and less for adventures and risk.  A fireplace in our dreams may indicate a gathering not of people but of our own internal resources, or of restoring strength and vitality after a period of strain and stress.

On the other hand, a fireplace can be a place for quiet solitary contemplation.  Dreams of being alone by the fire may be a sign of turning inwards, of connecting with our own divine natures or even our creative muse.  The fireplace, and those associated with fire such as the godess Brigid are also linked with lofty skills such as wisdom, craftsmanship and poetry.  A fireplace in a dream may symbolise the refining of skills, achieving mastery or eloquence of expression.  It may also be a symbol of healing, or of finding a sense of sustenance and nourishment, especially of our spiritual natures.

Fireplace dreams are usually comforting, warming dreams.  When we have been feeling lost, or out in the cold, fireplace dreams remind us that there is a safe and welcoming place we can return to.  A fireplace in our dreams remind us that the domestic of all., the homely and family are essential and rewarding aspects to our lives, but that even amongst such seemingly everyday concepts, we can still find the spark of the divine and the most rewarding creative elements

Source: thedreamwell.com

Target Point, Italian Ideas

Vintage Collection

Sono online sul nostro sito tutti i nuovi prodotti che completano la COLLEZIONE VINTAGE firmata Target Point. Nuovi modelli di tavoli e sedie e l’inserimento di una linea di madie dal design retrò ed accattivante.

Ecco il video, tutti i dettagli su www.targetpoint.it

Target Point, Italian Ideas

 

 

Now you can find all the new products of the VINTAGE COLLECTION on our website. New tables and chaisr and all the sideboards, the great innovations made by Target Point.

That’s the video, check them out on www.targetpoint.it

Target Point, Italian Ideas

Tutti a tavola … con Target Point!

monolite

Mangiare è prima di tutto “mangiare con qualcuno”. E quando non c’è quel qualcuno, allora la cura messa nella tavola è cura verso noi stessi, indice di benessere mentale.
Luigi Ballerini ne “I bravi manager cenano a casa” (Emi) si cala nella contemporaneità, nelle mura di casa e in quelle tavole famigliari che resistono nonostante il cambiamento di abitudini dovute alla congiuntura. Cinquanta pagine su carta paglia per raccontare qualcosa di fondamentale sul cibo e su ciò che distingue l’uomo dagli altri esseri viventi.

Mangiare non è alimentarsi, inteso come reazione chimica, ma è una reazione fatta di sentimenti, parole, rapporti. E la cena, terreno di confronto fondamentale tra genitori e figli, soprattutto oggi che le agende sono sempre più piene, deve avere un suo codice, saper creare un racconto. Per questo è necessario dedicargli il giusto tempo, fuggendo il cosiddetto workaholic ovvero la mania del lavorare troppo, che talvolta può trasformarsi in una vera e propria patologia che spinge a riempirsi di impegni anche quando non è necessario.

Quindi è importante spegnere il cellulare (come si dice ai ragazzi di non giocare con il cellulare quando si è a tavola!) e pensare che in quel poco tempo dedicato alla cena il mondo andrà avanti comunque. A questo punto è arrivato il momento di dedicarsi alla narrazione tra genitori e figli, trasformando così la cena in un incontro e non in un momento di passaggio. Un incontro creativo, spiega, che “fa bene a tutti” sia genitori sia figli. E aiuta a diventare più bravi ed efficienti nella vita lavorativa riportata nei propri spazi: “I bravi manager mangiano a casa”.

Fonte: www.ilgolosario.it

Target Point, Italian Ideas

 

Y’all down at the table … with Target Point

Eat is first of all eat with someone. And when you are alone then eat becomes take care of themselfes.

Luigi Ballerini in “I bravi manager cenano a casa” (“good managers eat at home”) examines the habits of the families that maintain the good tradition of eat together. Fifty pages to tell something fundamental about food and about one of the greatest feature which distinguishes man from animals.

Eat is not feed, understood as chemical reaction, but it is a relationship made of emotions, words, feelings. The dinner, level playing field across parents and children, must have a own code, it must be a story telling. That is why we need to give it adequate time, fleeing from the so-called workaholic, namely the habit of working so hard, that sometimes could become a real disease.

So it is very important turn your phone off and think that, when you are eating, the world goes on its own way. A real metting between parents and children helps everyone to become more efficient in our own life.

Source: www.ilgolosario.it

Target Point, Italian Ideas

TARGET POINT presenta IL LETTO DEI SOGNI, la rubrica sul significato dei sogni

roma

A quanti di noi piacerebbe avere una bella vetrata a vista come quella che fa da sfondo al nostro letto ROMA in versione King Size? Quanto sarebbe rilassante svegliarsi al mattino e vedere quel giardino pieno di alberi verdi?

Forse non sarà un progetto realizzabile per tutti, ma molto spesso gli alberi ci accompagnano durante la notte e fanno capolino nei nostri sogni.

L’albero è un elemento naturale legato sia alla terra (dove affonda le radici) sia al cielo (dove protende i suoi rami): in sé racchiude forze terrene e celesti, maschili e femminili. L’albero è espressione del continuo rinnovamento attraverso le stagioni (d’autunno perde le foglie, che rinascono a primavera, ecc.). Nelle civiltà del passato, alcuni alberi erano venerati come sacri e l’albero è protagonista di molti miti e leggende sulla creazione e l’origine del mondo. Gli alberi più sognati sono il pino, la magnolia, la quercia, la palma.

Le varie parti dell’albero, in particolare, nei sogni hanno questo significato:

  • Radici: indicano il rapporto con la materia e il mondo terreno. Radici robuste e profonde indicano un rapporto saldo e sereno.
  • Tronco, fusto: indica la capacità di investire le energie ricevute dalle radici per il benessere e sostentamento.
  • Rami e foglie: indicano le tappe dell’ esistenza, il rapporto con il mondo spirituale, la capacità di stringere relazioni con gli altri.

L’albero nei sogni simboleggia, in genere, la protezione materiale, il benessere economico, la salute fisica, e anche l’eredità ancestrale (albero genealogico) che  ricollega sia ai propri antenati sia ai propri discendenti. L’albero ben piantato a terra offre sostegno e riparo, rappresenta la sicurezza. Ma l’albero nei sogni può anche essere un’immagine che rappresenta la struttura esistenziale, lo sviluppo della vita interiore.

Fonte: significatosogni.altervista.org

Target Point, Italian Ideas

 

The dreams’ bed, a new advice of Target Point.

Don’t’ you think that the glass window on the background of our ROMA King Size bed is a beautiful idea to wake up relaxed every morning? Not everyone can have that, with the exception of the dreams: almost all dreamed about trees, although not necessarily having a garden window view.

Dreaming about a tree represents a symbol related to one’s personal life and individuality of the person experiencing this vision. The shape of the tree in a dream is a subjective representation and reflection of this person’s or someone else’s, who is very close to the person, life situation and personal existence with relation to other people’s lives.

A tree in a dream, depending on its kind and state can be a symbol carrying a lot of meanings, both positive and negative, which can be describing dreamer’s body conditions and state, indication about health and physical wellness, ability to grow both physically and intellectually, personal achievements and progress with work as well as connection to the genealogical tree and immediate family or predecessors.

A tree in a dream can also be a representation of how studying and acquiring knowledge is progressing and even how they might affect the life of a person who happened to dream about this symbolic image. It can equally be a simple way for subconscious mind to tell people about their life course and reflect their direct or indirect relationship with others around them (these meanings will largely depend on in what conditions a tree was growing and what kind of a tree shape it has been seen: large, small, a tree with stunted growth, a perfectly shaped or a dwarf tree, a dry or a dead tree).

Source: epages.wordpress.com

Target Point, Italian Ideas