Segnatevi questi numeri

salone

25 – D25 -18. segnatevi questi numeri!

Oggi mancano 25 giorni all’inizio del Salone del Mobile e ci troverete allo stand D 25 nel Padiglione 18.

Al centro del nostro stand, troverete i nostri prodotti più caratteristici come i letti nei modelli con contenitore a sistema easy-lift in soft-touch, anche dall’effetto invecchiato o a lavorazione in capitonnè. Ma soprattutto ci sarà il lancio della nuovissima collezione tavoli…di cui ovviamente oggi non vi sveleremo niente 😉

Tenetevi pronti allora per venirci a trovare e brindare con noi alle nuove Italian Ideas di Target Point.

INFO: http://salonemilano.it/it-it/

Target Point, Italian Ideas

Save the date

It is with great pleasure that we inform all our customers that we will be present at iSaloni, Milan Furniture Fair from April 14th to 19th. We’ll be there with our tables and beds at Pavilion 18, stand D-25.
We are working on the new tables collection .. the news will be guarantee!

INFO: http://salonemilano.it/it-it/

Target Point, Italian Ideas

INFO: http://salonemilano.it/it-it/

Lo sapevate che l’inventore della sala da pranzo fu Napoleone?

napoleone

Effettivamente fino ad allora, e lo si può vedere dai dipinti delle epoche precedenti, i banchetti si svolgevano in stanze imprecisate e i commensali stavano un po’ dove gli pareva, chi in piedi, chi seduto, chi accomodato in altri tavoli o per terra.

Fu Napoleone che, emulando un’usanza russa scoperta durante un incontro con l’ambasciatore di Russia a Parigi, ordinò ai suoi servi di avere il cibo impiattato, e lo fece per risparmiare tempo.

Di conseguenza fu creato anche un luogo sontuoso in cui , oltre che a deliziarsi di cibi e bevande, potessero essere riposti anche piatti da portata, stoviglie e gli arredi del tavolo. Questa stanza fu denominata “salle a manger”, sala da pranzo.

Ci piace pensare che se fosse esistito ora Napoleone, farebbe colazione su un tavolo Target Point.

Tratto da Archivio del Correre della Sera, Philippe Daverio

 

Did you know that the inventor of the dining room was Napoleon?

Actually until then (you can see it in the paintingsof previous ages) the banquets were held in unspecified rooms and the diners ate everywhere, someone standing, someone on the floor or sitting in other tables.

Napoleon, after the meeting with the Russian ambassador in Paris, ordered his servants to get the food on the plates, as did the Russian.

Therefore was created a sumptuous place where the diners could enjoy food and drinks and where dishes, utensils and furniture of the table could be stored. This roow was named “salle a manger”, dining room.

We like to think that if Napoleon had existed today, would breakfast on a Target Point table.

Taken from Archivio del Correre della Sera, Philippe Daverio