Pillole estive di Fengshui per ripensare la sala da pranzo

E’ estate, tempo di vacanze! In questi giorni abbiamo sicuramente più tempo e possiamo dedicarci a ripensare gli spazi di casa, anche sdraiati sotto un ombrellone o camminando in montagna.

Al nostro ritorno avremo le energie giuste per apportare alcuni cambiamenti negli spazi domestici.

Ecco alcuni spunti per ripensare alla vostra sala da pranzo secondo l’antica disciplina del Feng Shui:

  1. La sala da pranzo non deve mai essere posizionata più in basso rispetto a salotto o cucina
  2. La stanza deve essere molto illuminata, la luce porta energia
  3. Credenze e cassettiere: i loro spigoli non devono mai essere puntati verso il tavolo
  4. Arricchite lo spazio con uno specchio. Strano? No! il suo riflesso moltiplica il cibo, offrendo così un buon auspicio di abbondanza. Inoltre,  può servire ad allargare una stanza irregolare o a mimetizzare alcuni punti critici
  5. Si ad appendere alle pareti quadri, a patto che raffigurino simboli di vita e prosperità (fiori, cibo, frutta fresca, acqua) e mai una natura morta!
  6. Scegliete un tavolo dalla struttura e dal colore che vi rappresenti, l’energia positiva è anche questa!

Target Point, Italian Ideas

Summer pills to rethink your dining room

It’s summer time! In these days we have more free time and we can take a moment to rethink the house spaces, even lying down a beach umbrella or walking in the mountain.

When we come home we’ll have the right energies to make some changes in our home.

Here’s some starting points to rethink your dining room on the basis of the Feng Shui:

  1. Dining room has to be upper than living room and kitchen
  2. The room has to be well lighted, light carries energy.
  3. Pantry and dresser: their corners have not be aim at the table
  4. Enrich the space with a mirror. Strange? No! Its glare increases food, offering a good sign of abundance.
  5. Hang up paintings on the walls, they have to illustrated life and prosperity symbols (flowers, food, fruits, water).
  6. Choose a table that representing your way of life, this is positive energy!

Target Point, Italian Ideas

Alcune regole di base per scegliere le sedie di casa

La facoltà di design del Politecnico di Milano ha stilato alcune regole di base per scegliere le sedie per ogni casa. Eccole di seguito elencate:

  1. Funzionalità.

Mai sottovalutare, prima di fare la propria scelta di acquisto, la funzione che la seduta dovrà svolgere e l’ambiente nel quale sarà collocata. In alcuni casi, come ad esempio nelle sedute per i banconi o per le isole degli ambienti-cucina, possono essere indicati gli sgabelli. La produzione è molto ampia ma è importante valutare determinate funzionalità, come la possibilità di regolare l’altezza della seduta o la presenza del poggiapiedi o dello schienale per fare in modo che la zona lombare della schiena possa trovare un appoggio, in particolare se si prevede un utilizzo prolungato.
Alcuni prodotti combinano scocca in materiale plastico colorato, come il polipropilene, con gambe in tubo di acciaio, dando vita ad abbinamenti anche cromatici interessanti. Le sedute di questo tipo sono più versatili in termini di destinazione d’uso: si prestano ad essere inserite tanto all’esterno quanto ad ambienti interni, come cucina e salotto.
Infine, ideali per i monolocali, le sedie pieghevoli o impilabili sono utili anche in tutte le occasioni in cui si ha la necessità di aumentare il numero abituale di commensali. I vantaggi sono ovviamente legati più alla facilità di trasporto o all’ingombro ridotto che non al comfort.

 

  1. Percezione del comfort ed estetica

La scelta delle componenti della seduta ha un forte impatto sul comfort: braccioli, poggiapiedi, poggiaginocchia, poggiatesta, possono influire in modo significativo, soprattutto nell’uso prolungato.
La finitura superficiale e il rivestimento sono le variabili che incidono sull’estetica.

Per esempio, scegliere una sedia con struttura  in metallo, comunica sobrietà e robustezza e hanno una forte connotazione hi-tech, inoltre non tralasciate il colore:  le sedie devono abbinarsi all’ambiente in cui andranno inserite.

  1. Criteri di sostenibilità ambientale

Che non significa acquistare solo prodotti riciclati, ma indica di scegliere prodotti durevoli garantendo dunque una effettiva riduzione dell’impatto ambientale: le sedute ne generano di solito uno elevato nelle fasi di produzione e dismissione, ammortizzabile solo con la garanzia di un ciclo di vita lungo.

  1. Sicurezza e normative

Oltre alle certificazioni che ogni prodotto offre a garanzia della propria durata, ne esistono altre che ne dichiarano la conformità a determinati requisiti. I prodotti Target Point sono stati tutti creati con materiali atossici, secondo le più attente normative.

E ora sbizzarritevi  e scegliete le sedie che fanno per voi!

http://www.targetpoint.it/prodotti/sedie.html

Target Point, Italian Ideas

The choice of the chairs

Milan Design college suggested some basic rules to chose the right chairs for every home.

  • Functionality

Sometimes, as for counters in the kitchen, you may chose stools. There are many type of stools, but you may considerer some functionality as the possibility to set the height, the footstool or the seatback.

Some products, combine plastic shell with iron legs,creating interesting match of colors. This type of chiars are more versatile: you could use them inside or outside, in the kitchen or in the living room.
The folding chairs are perfect for the studio apartment.

  • Aesthetic and comfort

Arm chairs, footstools, headstools could influence the use of the chairs. The finishing touch and the upholstery are the variables that made the aesthetic.
Iron structure chairs means sobriety and seriusness, but don’t forget the importance of the colors: chairs have to match with the living where they’re put in.

  • Environmental Sustainability

It doesn’t mean only buy recyclable products, but even choose durable products to reduce the environmental impact of the production cycle.

  • Security and norms

Every products has its own compliance certificate but Target Point products are even be made with nontoxic materials.

Let’s choose the chairs made for you!

http://www.targetpoint.it/prodotti/sedie.html

Target Point, Italian Ideas

Quali sono le principali caratteristiche del gres porcellanato?

Target Point ha da poco lanciato sul mercato la nuova collezione di tavoli in GRES porcellanato. Il gres porcellanato è ceramica dalla struttura estremamente compatta. È proprio dalla compattezza che derivano le sue più importanti qualità: l’eccezionale resistenza e la porosità così bassa da renderlo impermeabile all’acqua, agli acidi e allo sporco.

Ma quali sono le caratteristiche di questo innovativo materiale?

  • Resistente alle abrasioni

Il gres porcellanato è resistente alle abrasioni, ovvero all’usura dovuta al contatto. È un materiale che non si graffia se urtato da un corpo anche più duro di lui. Per questo motivo è il materiale ideale per i top dei tavoli da cucina.

  • Impermeabile

Una struttura vetrificata con un basso grado di porosità garantisce un tasso di assorbimento dell’acqua molto basso. Le norme UNI (UNI EN 176 ISO BI) definiscono infatti “porcellanato” la ceramica che possiede un coefficiente di assorbimento all’acqua minore dello 0,5%.

  • Pulito e facilmente pulibile

La struttura poco porosa, caratteristica del gres porcellanato, ne fa un materiale pulito, che non si macchia facilmente perché non assorbe lo sporco. La sua superficie compatta lo rende anche facilmente pulibile.

  • Resistente al fuoco

Il gres è insensibile agli sbalzi di temperatura. E’ quindi adatto all’interno, su superfici a contatto con i fornelli e pentole calde come nel caso di un tavolo

  • Inalterabile nel tempo

La sua eccezionale resistenza alle abrasioni, al fuoco e l’impermeabilità rendono il gres porcellanato un materiale quasi inalterabile nel tempo. Caratteristica che ne fa un investimento conveniente.

  • Ecologico

I materiali che compongono il gres porcellanato sono naturali e, data le sue caratteristiche, non necessita di impermeabilizzanti chimici, vernici o resine che lo renderebbero dannoso. Non sprigiona radon né altri gas nocivi e a contatto con fonti di calore (quali fuoco, pentole o fornelli) non emette gas tossici.

Fonte: architetturaecosostenibile.it

Target Point, Italian Ideas

Porcelain stoneware features

Target Point launched into the market the new porcelain stoneware tables collection. The porcelain stoneware is a compact ceramic; due to its compactness, this material is very strong and resistant.

Here the most important features of the porcelain stoneware:

  • Resistant to abrasions

The porcelain stoneware is resistant to abrasions, that is resistant to wear. For this reason it’s the perfect material for the table of the kitchen.

  • Waterproof

A glazed porcelain with a low porosity guarantees a low absorption of water.

  • Clean and easy cleanable

The low porosity makes the porcelain stoneware a clean material, that doesn’t stained because it doesn’t absorb grime. The compact surface also makes it easy cleanable.

  • Fireproof

So it’s the right material for the kitchen table, where you can put, without any problems, hot pots.

  • Unalterable

Waterproof, fireproof and resistant to abrasions : that’s make porcelain stoneware a worthwile investment.

  • Eco-friendly

Porcelain stoneware is made by natural materials and due to its features it doesn’t have to be proof by chemical elements.

Target Point, Italian Ideas

 

Cucina piccola? Ecco alcuni consigli su un arredamento salvaspazio

Arredare una cucina piccola con idee salvaspazio significa, innanzitutto, pensare ad una struttura di base che coinvolga una parete, dove posizionare i fondamentali (lavabo, piano cottura…). Una volta inseriti quelli si può arricchire l’ambiente di elementi contenitivi e funzionali.

  1. Le mensole a vista

Un’idea salva spazio risiede nel preferire l’apposizione di mensole a vista piuttosto che di mobili pensili a scomparsa. Se lo spazio è minuto, tanti pensili rischiano di soffocare l’ambiente, mentre le mensole, anche metalliche, possono fungere da porta piatti e porta stoviglie senza donare un effetto ‘chiuso’, ma amplificando la spazio disponibile.

  1. Un palo metallico per gli strumenti in cucina

Per appoggiare i mestoli, le pinze e ogni strumento di uso comune è possibile montare un bel palo metallico con ganci, al quale appendere questi elementi. Il palo deve essere di poco superiore al top, per risparmiare anche in questo caso spazio prezioso e permettere che ogni oggetto sia a portata di mano.

  1. Valorizzare gli angoli

Gli angoli devono essere sfruttati al meglio, grazie ai mobili angolari, dove è possibile riporre le stoviglie oppure utilizzarli come dispensa.

  1. Trarre ispirazione dal rigore giapponese

Un altro consiglio salva spazio è quello di ispirarsi al rigore e alla purezza dell’arredo giapponese. Spesso le cucine asiatiche sono piccolissime, ma ben organizzate. Le pareti devono essere rigorosamente chiare, anche i tessili e i tendaggi guardano ad una gradazione cromatica sobria, magari contraddistinta dall’uso del raffinato grigio perla.

  1. Solo elementi decorativi intelligenti

Gli elementi decorativi devono essere ridotti al minimo per prediligere la funzionalità. Il decoro può essere rappresentato da un utile orologio da parte e da uno specchio per creare un effetto ottico di ampiezza e di respiro.

Ma soprattutto scegliete il TAVOLO GIUSTO.

In una cucina dalle dimensioni ridotte si può ricorre alla consolle APOGEO, un tavolo allungabile con struttura in metallo verniciato, piano in vetro temperato ed allunga laterale in tinta con le gambe. Chiuso occupa 50 cm di profondità e aperto si trasforma in un quadrato 90 x 90. Funzionale e pratico, ma soprattutto versatile!

Target Point, Italian Ideas

Small kitchen? That is some advices to save space

To furnish a little kitchen with space saving ideas you have to think, first of all, about a basic structure that involves a wall, where you will put the basics (as the washbasin, the cooktop, …) and then you will enlarge the ambient with other functional elements.

  1. Open-plan shelfs

It’ better use open-plan shelf, instead of wall unit. If the space is narrow, a lot of wall units risk to shrinking the room; open-plan shelfs can be used as racks, playing up the space.

  1. A metal post for kitchen tools

You can use a metal post with some hooks to place ladles, pliers and any kitchen tools. The post has to be a little bit bigger than cooktop, to save precious space and to have every objects at your fingertips

  1. Value the corners

The corners have to be used with angular piece of furniture, wher you will put dishes or food.

  1. Be inspired by Japanese strictness

Often the Japanese kitchens are small, but very well organized. The walls have to be pale, even the textiles and the curtains… maybe you can use the pearl-grey.

  1. Use only decorative elements that are smart

Decorative elements have to be reduce, to prefer the functionality. An useful watch could be the ornament detail and a mirror could created an optical effect.

Above all, you have to choose the RIGHT TABLE

If your kitchen is small, you can use the APOGEO console, the extendible table with painted metal frame, tempered glass top and side extension matching the legs color. Closed, its depth 50 cm; open it will change itself in a 90×90 square. It’s functional and handy, but especially it’s adaptable.

Target Point, Italian Ideas   

Nuova collezione di tavoli in gres

Al Salone del Mobile, la scorsa settimana, Target Point ha presentato ad amici e clienti la nuova collezione di tavoli in GRES porcellanato.

Super resistenti ai graffi, al calore, ad ogni tipo di pranzo e cena sono ideali per tutte le cucine e le famiglie del mondo. Target Point vuole contribuire a rendere la vita più semplice. Un piano in gres permette di utilizzare e “vivere” il tavolo senza più timori di rovinare, scheggiare o rompere l’elemento principe della cucina.

Lasciate libere le vostre passioni in cucina, godetevi il meglio con il tavolo in gres porcellanato. Disponibili i modelli: Sole 140 cm, Sole 110 cm, Dione, Magellano .

Target Point, Italian Ideas

New stoneware table cottection

Next week, at the Milan International Furniture Fair, Target Point presented to its friends and clients the new STONEWARE table collection.

Scratch and heat resisting, fit for every lunch or dinner, they are suitable for all the kitchen of the world. Target Point chips in made our life more simple. A stoneware top allows to use and utilize the table without any fear of ruin, splinter or demage the king of the kitchen.

Let’s turn loose your passions in the kitchen, enjoy the best with the stoneware table. Models avaible: Sole 140 cm, Sole 110 cm, Dione, Magellano

Target Point, Italian Ideas