Segnatevi questi numeri

salone

25 – D25 -18. segnatevi questi numeri!

Oggi mancano 25 giorni all’inizio del Salone del Mobile e ci troverete allo stand D 25 nel Padiglione 18.

Al centro del nostro stand, troverete i nostri prodotti più caratteristici come i letti nei modelli con contenitore a sistema easy-lift in soft-touch, anche dall’effetto invecchiato o a lavorazione in capitonnè. Ma soprattutto ci sarà il lancio della nuovissima collezione tavoli…di cui ovviamente oggi non vi sveleremo niente 😉

Tenetevi pronti allora per venirci a trovare e brindare con noi alle nuove Italian Ideas di Target Point.

INFO: http://salonemilano.it/it-it/

Target Point, Italian Ideas

Save the date

It is with great pleasure that we inform all our customers that we will be present at iSaloni, Milan Furniture Fair from April 14th to 19th. We’ll be there with our tables and beds at Pavilion 18, stand D-25.
We are working on the new tables collection .. the news will be guarantee!

INFO: http://salonemilano.it/it-it/

Target Point, Italian Ideas

INFO: http://salonemilano.it/it-it/

Sommier

Amiamo chi ha il coraggio di cambiare!
Se non tollerate la monotonia di uno stile sempre uguale in camera, abbiamo il ‪letto che fa per voi, e che non dovrete cambiare ogni volta!
E’ il modello SOMMIER che si abbina davvero a tutto e con il pratico contenitore ti aiuta a mantenere ordine. Disponibile in vari colori e nelle varie misure (singolo, piazza e 1/2 e matrimoniale).

http://www.targetpoint.it/letto-matrimoniale-sommier-2483.html
Target Point, Italian Ideas.

We love those who have the courage to change!

If you don’t tolerated the monotony of a style always uniform in the room, we have the right‪ bed for you!

It’s the SOMMIER bed that matches really everything and with the practical container helps you to keep order. Available in various colors and measures (single bed, double bed or semi-double bed ).

http://www.targetpoint.it/letto-matrimoniale-sommier.html

Target Point, Italian Ideas.

Al mio fianco il comodino

Con l’arrivo dell’inverno, la voglia di accoccolarsi a letto sotto calde coperte con un buon libro o con una persona speciale, aumenta esponenzialmente. Bisogna quindi organizzare lo spazio della camera in favore di comodità e praticità.

I comodini sono un elemento essenziale per un buon rilassamento a letto. Non credete?

La scelta del comodino deve rispecchiare il nostro gusto e rispettare lo stile delle camera da letto. Quindi, a seconda di come siamo e di come abbiamo pensato la camera, anche il comodino può cambiare: sia nella forma, che nel materiale e nei colori.

Un comodino standard, che segue linee tradizionali, ha delle dimensioni altrettanto standard, infatti è largo 45-50 cm, è lungo 30-40 cm ed è alto 40-50 cm. Ma le misure del comodino variamo a seconda dello spazio disponibile e del design e del materiale utilizzato.

Alcuni desiderano che il comodino sia abbinato al letto e che sia dello stesso materiale, all’opposto altri cercano un comodino che diventi “elemento di rottura” nella stanza. Alcuni danno maggiore importanza alla forma, altri alla praticità e all’essenzialità, quindi optano per un comodino semplice, spesso a scomparsa. Per questi ultimi sono stati creati strutture letto con i comodini incorporati come il nuovo modello Elba o il letto Giglio.

Infine, c’è anche chi è amante delle cose particolari e allora preferisce un comodino dotato di elementi caratterizzanti che lo rende unico.

Di seguito alcuni consigli pratici nella scelta del comodino:

  1. Siete amanti della praticità, ma anche della forma? Il comodino che fa per voi è il TWIST: si alza, si abbassa e ruota il piano a seconda delle esigenze
  2. Siete amanti del design contemporaneo? Avete diverse scelte: L’ATLAS , con la sua straordinaria struttura in vetro curvato, il LEO dalla forma squadrata ed elegante, il JUMP, dal design minimale e dalla sagoma ricurva
  3. Siete tipi estrosi? Allora il PASCIA’ è l’elemento che vi rappresenterà al meglio con l’inserto in catena e il tessuto plissettato
  4. Se avete un animo romantico, optate per un comodino in ferro battuto dalle linee sinuose, perfetto per i vostri sogni ad occhi aperti. Quello giusto è il comodino SILVIA o comodino MEG
  5. Se amate i materiali naturali, scegliete i comodini con il legno. Tra tutti il comodino JULIA, oppure MITA , oppure SUSY
  6. Se non potete evitare il pendat dei colori, scegliete i comodini secondo i colori di tende e copriletti
  7. Ma soprattutto: scegliete il comodino con gli occhi e con il cuore…lui come nessun altro vi sarà accanto ogni notte 😉

Target Point, Italian ideas

AT MY SIDE THE BEDSIDE TABLE

It’s winter time and the desire to stay in bed under warm blankets with a good book or with a special person, increases exponentially. We must therefore organize the space of the room in favor of convenience and practicality.

Nightstands are an essential element for a good relaxation in bed. Don’t you think?

The choice of the bedside table should reflect our taste and style of bedroom. Then, depending on how we are and how we thought the room, even the nightstand may change: either in the form, which in the material and colors.

A standard nightstand, which follows traditional lines, has standard sizes, in fact it is 45-50 cm width, 40-50 cm high and 45-50 cm along. But the measures of the nightstand pick depending on space available, on the design and the material used.

Someone want the bedside table is combined to the bed, in the same material, the opposite other looking for a bedside table that becomes “rupture element” in the room. Some give more importance to the form, others in the practicality and simplicity, then opt for a bedside table simple, often concealed. For the latter we created bed structures with nightstands incorporated as the new model Elba or Giglio.

Finally, there is also one that is lover of something special and then prefer a bedside table equipped with characterizing elements which makes it unique.

The following are some practical tips in the choice of the bedside table:

  1. Are you lovers of practicality, but also of the form? The nightstand that works for you is the TWIST: it raises, lowers, and rotates the plane according to the requirements
  2. Are you a lover of contemporary design? You have several choices: THE ATLAS, with its extraordinary curved glass structure, the LEO elegant with its squared shape, the JUMP, with its minimalist design and the curved contour
  3. Are you looking for something particular? Then the PASCIA’ is the nightstand for you with the chain insert and the pleated fabric
  4. If you have a romantic spirit, opt for a bedside table in wrought-iron sinuous lines, perfect for your daydreams. The right choice is the nightstand SILVIA or nightstand MEG
  5. If you love the natural materials, choose wood nightstand. Among all the nightstand JULIA, or MITA, or SUSY
  6. If you love the colors, choose your bedside tables like the spreads and the curtains
  7. But first of all: choose your nightstand with the eyes and the heart…it, like no other, will be beside you each night ; -)

Target Point, Italian ideas

Direttamente dal neolitico … il materasso

Stromboli_1

Lo sapevate che il materasso esisteva già nel neolitico? Ovviamente non aveva ancora questo nome, ma è proprio in quel periodo che nacque il primo esemplare, quando i giacigli fatti di foglie o paglia coperti da pelle animale, vennero sollevati da terra per evitare sporco ed umidità.

Verso il 3.600 a.C., poi, i Persiani ebbero l’intuizione di riempire d’acqua delle pelli di capra per dormire più comodi, fino a che nel 200 a.C. gli antichi romani abbandonarono le pelli e cominciarono a riempire con fieno, lana oppure piume grandi sacchi di stoffa.

Durante le Crociate gli europei adottarono il metodo arabo di dormire su un cuscino poggiato direttamente sul terreno. Il termine materasso fu coniato proprio dagli arabi – مطرح – e significa “gettare” e “posarsi su”.

Durante il Rinascimento oltre alla paglia si cominciarono ad utilizzare anche i baccelli di pisello e, solo verso il 1700, il cotone e le lana divennero i materiali ufficiali di imbottitura.

L’Ottocento, secolo di grandi esperimenti, produsse interessanti innovazioni nel settore del dormire. Nel 1824 in Inghilterra venne brevettato il primo materasso ad aria e nel 1871 Il tedesco Heinrich Westphal inventò il materasso a molle.

Oggi i materassi sono ergonomici, adatti a ogni tipologia di fisco ed esigenza. E’ importante abbinarli ad una struttura del letto funzionale e che agevoli il sonno, come quelle proposte da Target Point.

Scordatevi sogni scomodi. Scegliete il Vostro materasso, al resto ci pensa Target Point.

Target Point, Italian Ideas.

 

Directly from the neolithic … the mattress.

Did you know that the mattress already existed in the Neolithic era? Obviously had not yet this name, but it is precisely in this period that it was born, when the beds made from leaves or straw covered with animal skin, were raised from the ground to prevent dirt and moisture.

Toward the 3,600 B.C. the Persians had the intuition to fill the goat-skin with water to sleep more comfortable, until in 200 B.C. the Romans abandoned the hides and began to fill big bags with hay, wool or feathers.

During the Crusades the Europeans adopted the arabic method of sleeping on a cushion resting directly on the ground. The term mattress was coined precisely by the arabs – مطرح – and means “Discard” and “bottoming out”.

During the Renaissance in addition to straw began to use the pods of pea, and then the cotton and wool became the official materials of padding.

The nineteenth century, a century of great experiments, produced some interesting innovations in the field of sleep. In 1824 in England was patented the first air mattress and in 1871 the German Heinrich Westphal invented the spring mattress.

Today the mattresses are ergonomic, suitable for each type of tax and need. It is important to match a structure of functional bed that facilitate sleep, such as the ones proposed by Target Point.

Forget dreams uncomfortable. Choose your mattress, for all the rest there is Target Point.

Target Point, Italian Ideas.

Letto Matrimoniale Roma

Il letto matrimoniale è l’indiscusso protagonista di una camera, grande o piccola che sia: in mezzo a qualunque altro oggetto e a qualunque altro mobile, il letto si impone sempre sugli altri elementi, tanto che la stanza che lo ospita è intitolata proprio a lui.
Allora perchè non scegliere un letto che unisca praticità ed eleganza, come il letto matrimoniale Roma?
Perfetto per chi ama il relax e cerca nella propria camera da letto un luogo di sicuro riposo, è dotato di un moderno sistema brevettato che aziona con un unico movimento, indipendente nei due lati, tre meccanismi: bracciolo laterale, supporto lombare, poggia testa, che consentono di ottenere una posizione confortevole e rilassante anche da seduti.
Il meccanismo è semplicissimo, basterà abbassare con una mano il bracciolo laterale, perfettamente integrato nella testiera, così come il sostegno lombare e il comodo poggia testa.
Disponibile anche con contenitore dedicato e meccanismo rifacimento letto Easy-lift.

Target Point, Italian Ideas

Double Bed Roma

The double bed is the undisputed star of the bedroom, big or small: in the midst of any other object and any other piece of furniture, the bed is always imposes on other elements.
So why not choose a bed that combines practicality and elegance, as the double bed Roma
Perfect for those who love to relax is equipped with a patented system that operates three modern mechanisms with a single movement: side armrest, lumbar support, headrest, which allow to obtain a comfortable fit even when seated.
Also available with a dedicated container and bed-making mechanism for the Easy-lift.

Target Point, Italian Ideas

Victoria

Per gli spiriti romantici del XXI secolo, il letto VICTORIA è stato pensato per voi, per le vostre notti e le vostre camere da letto!

Fondato su una struttura in ferro conificato dalle linee sinuose è stato pensato per tutti coloro che amano il gusto classico unito alla praticità. Il letto VICTORIA può essere infatti predisposto col comodo contenitore…Ancora una volta la tradizione incontra la funzionalità moderna!

Target Point, Italian Ideas

 

Victoria
For all the romantics of the twenty-first century, the bed VICTORIA has been designed for you, for your nights and your bedroom!

Based on a tapered iron structure with sinuous lines has been designed for all those who love the classic taste combined with practicality. The bed VICTORIA may in fact be set up with the convenient container … Again tradition meets modern functionality!

Target Point, Italian Ideas

10 curiosità sul letto e sul sonno … (non addormentatevi mentre leggete!)

Da anni ci occupiamo del vostro benessere e riposo ideando modelli di letto che soddisfino sia esigenze di funzionalità che quelle di estetica. E, proprio per proporvi prodotti sempre migliori, abbiamo condotto una ricerca nel web, scovando ogni curiosità sul mondo dei letti e del sonno..

Eccole quelle più significative:

1. Nell’antichità per fabbricare la culla, si sceglieva il legno di betulla poiché scacciava gli spiriti maligni. Il legno di sambuco invece, attirava le fate cattive, che potevano anche rapire il bambino

2. Secondo Svetonio era dimostrazione di potere poter dormire senza alcuna regola, come Augusto che dormiva quando, dove e come voleva

3. L’umanità trascorre circa un terzo della propria esistenza dormendo!!

4. La temperatura migliore per il sonno va dai 15° ai 19°

5. Il letto motorizzato più veloce viaggia a 69 miglia orarie

6. 1055,6: è il numero di ore di sonno che un genitore perde durante il primo anno di vita del figlio

7. Una pennichella di soli 6 minuti può migliorare la vostra memoria

8. Una giraffa ha bisogno di quasi due ore di sonno al giorno. Un pitone 18 ore al giorno

9. Chi gioca ai videogames è più in grado di altri di controllare i propri sogni

10. Il 12% delle persone sogna in bianco e nero

Target Point, Italian Ideas.

 

10 curiosities on the bed and sleep … (do not fall asleep while reading!)

For many years, we take care of your wellness and relaxation designing bed models which meet functionality and aesthetics. And, just to offer better products, we conducted a search in the web, finding any curiosity about the world of beds and sleep ..

Here they are the most important ones:

1. In the past cribs were manufactured with birch wood because it cast out evil spirits. The elder wood instead attracted the fairies that could kidnap the child

2. According to Svetonius who had power could sleep without any rules, like Augustus, who was asleep when, where and how he wanted

3. Humankind spends about a third of their existence sleeping!!!

4. The best temperature for sleep is between 15 ° and 19 °

5. The fastest motorized bed runs at 69 mph

6. 1055.6: is the number of hours of sleep that a parent loses during the first year of the child’s life

7. A nap of just 6 minutes can improve your memory

8. A giraffe needs of nearly two hours of sleep a day. A python 18 hours in a day

9. Anyone who plays video games is more able than others to control their dreams

10. The 12% of people dream in black and white

Target Point. Italian Ideas.

 

Lo sapevate che il letto a baldacchino è stato inventato a Baghdad?

target_letto

I letti a baldacchino hanno origini antiche, anzi antichissime.

Con il termine “baldacchino”  durante il medioevo  si intendevano dei drappi di seta importati da Baghdad; l’etimologia della parola stessa fa infati riferimento a “Baldacco”, nome tedesco con il quale si indicava la città di Baghdad e dalla quale si importavano sete e stoffe di valore elevato.

All’inizio, con questo termine, venivano riconosciuti i drappi quadrati o rettangolari sorretti da telai  che andavano a coprire e proteggere oggetti sacri, sovrani ed imperatori, per poi essere usati in un secondo momento come copertura per i letti dei nobili più esigenti.

La Chiesa ed il cristianesimo in generale fecero un gran uso di questi sistemi di copertura, sia per gli oggetti sacri, sia per riparare i letti dei suo Vescovi, Cardinali e Papi. Dal medioevo in poi il suo utilizzo divenne più comune, dapprima nelle case dei benestanti, con strutture mobili, poi con strutture fisse nelle case di tutti.

Da Baghdad all’Italia, la tradizione continua, con gli stupendi letti a baldacchino di Target Point.

Target Point, Italian Ideas

 

The canopy bed came into existence more for utilitarian means rather than for extravagance or decadence. Canopy beds with curtains that could completely enclose the bed were used by lords and noblemen in medieval Europe for warmth and privacy, as their attendants often slept in the same room. Until the 16th century, these beds, even those of the nobles, were fairly plain and understated. During this period, carved work on the headboard and posts became popular and more ornate canopy beds followed.

From Baghdad to Italy, the tradition continues, with the wonderful canopy beds of Target Point.

Letto Giglio, la bellezza del passato sposa il design contemporaneo

Giglio

Nel 1800 nasceva il capitonnè, la particolare imbottitura per divani o letti lavorata completamente a mano, trapuntata in modo da formare cuscinetti disposti in rete di quadrati o rombi.
Oggi Target ne ripropone la reinterpretazione in chiave moderna nel letto GIGLIO . La testiera, lavorata sapientemente, è arricchita da bottoncini allungati rivestiti per creare le tradizionali forme romboidali del capitonnè. Inoltre il letto Giglio propone un design funzionale grazie al contenitore e ai comodini incorporati.
La bellezza del passato sposa il design contemporaneo.

Target Point, Italian Ideas