Target Point loves ITALY

bagna cauda

Target Point loves ITALY e sui tavoli che crea per le famiglie di tutto il mondo mette i piatti della tradizione regionale ….

Oggi parliamo del PIEMONTE e di una delle sue ricette tradizionali più famose: la BAGNA CÀUDA (letteralmente salsa calda). Più che un piatto, è un rito conviviale che prevede la condivisione del cibo in forma collettiva da parte dei commensali, che lo attingono tutti insieme da un unico recipiente.

Per tradizione è un piatto tipico del periodo della vendemmia, quindi da consumare prevalentemente in autunno ed in inverno: una delle leggende sulla sua nascita vuole proprio che venisse preparato per ricompensare i vendemmiatori del lavoro prestato.

INGREDIENTI

  • 12 acciughe sotto sale
  • 3 spicchi d’aglio a persona
  • 300 g ca. di olio extravergine d’oliva
  • 40 g ca di burro

PREPARAZIONE

Liberate le acciughe del sale strofinandole con un panno o se volete mettetele a bagno in acqua fredda per 5 minuti e asciugatele. Poi apritele, diliscatele, e tenetele pronte in un contenitore.

Mettete un recipiente in terracotta con manico su fuoco bassissimo. Versate nel contenitore mezzo bicchiere d’olio e il burro, unite gli spicchi d’aglio pelati, privati del germoglio e affettati sottili. Portate avanti la cottura, a fuoco molto moderato, badando di non far mai friggere l’olio e rimescolando con il cucchiaio di legno, finchè l’aglio non sia disfatto completamente, senza però aver assunto il colore brunito.

Aggiungete l’olio rimasto e le acciughe a pezzetti, facendole sciogliere dolcemente e proseguite la cottura a fuoco baso fino a quando il composto non abbia raggiunto la consistenza di una salsa di colore lievemente marrone.

Target Point, Italian Ideas

Fonte: www.mepiemont.net

 

Target Point loves ITALY and it puts on its tables recipes of Italian tradition, for all the family of the world.

Today we talk about PIEMONTE and its traditional recipe BAGNA CÀUDA. Literally translated as “hot bath,” this dipping sauce for vegetables often appears in many Italian homes as part of the Christmas Eve buffet. Although cardoons (an edible thistle related to the artichoke but resembling celery) are traditional, celery makes a fine substitute and any combination of vegetables will do. In Italy, the routine goes like this: Vegetable pieces are dipped into the sauce (a fondue-style fork will help) and then eaten, with a slice of bread held underneath to catch the drippings. Once the bread is soaked with sauce, it’s eaten, too. Then everyone starts over. It’s fun for a party appetizer no matter where you live.

INGREDIENTS

  • 3/4 cup olive oil
  • 6 tablespoons (3/4 stick) unsalted butter, room temperature
  • 12 anchovy filet
  • 6 large garlic cloves, chopped
  • Assorted fresh vegetables, cut into bite-size pieces
  • 1 1-pound loaf crusty Italian or French bread, cutinto 2-inch sections

PREPARATION

Blend oil, butter, anchovies and garlic in processor until smooth. Transfer oil mixture to heavy medium saucepan. Cook over low heat 15 minutes, stirring, occasionally. (Sauce will separate.) Season with salt and pepper.

Pour sauce into fondue pot or other flameproof casserole. Set pot over alcohol burner or gas table burner to keep warm. Serve with vegetables and bread.

Target Point, Italian Ideas

Source: www.epicurious.com

Target Point loves Italy

tortellini-alla-bolognese

Target Point loves ITALY e sui tavoli che crea per le famiglie di tutto il mondo mette i piatti della tradizione regionale….

Il piatto di oggi appartiene alla regione EMILIA ROMAGNA e sono i celeberrimi TORTELLINI ALLA BOLOGNESE, è una ricetta piuttosto difficile, ma non per questo impossibile

INGREDIENTI

  • Per la pasta
    300 g di farina bianca
    3 uova
    sale
  • Per il ripieno
    50 g di maiale, pollo, mortadella e prosciutto
    100 g di roast beef
    2 cucchiai di burro
    2 uova
    noce moscata
    sale
    pepe
    100 g di parmigiano grattugiato
    2 litri di brodo di manzo o di pollo

PREPARAZIONE

Prima di dedicarci al ripieno, prepariamo la pasta mescolando la farina con sale e uova e lavorando il composto preferibilmente su un ripiano di legno. Ottenuto un impasto elastico, facciamo riposare la pasta per circa mezz’ora e poi tagliamola a riquadri.

Per il ripieno, dobbiamo far rosolare nel burro il pollo, il roast beef e il maiale e poi li tritiamo con il prosciutto e la mortadella mescolandoli con sale, pepe, noce moscata, parmigiano e uova.

In ogni riquadro di pasta prima preparato inseriamo un cucchiaino di ripieno, inumidiamo i bordi e modelliamo la tipica forma del tortellino (chiudendo il riquadro a triangolo e arrotolandolo intorno al dito).

Target Point, Italian Ideas

(fonte: ricetteregionali.net)

Target Point loves ITALY and it puts on its tables recipes of Italian tradition, for all the family of the world.

Today’s course come from EMILIA ROMAGNA. It’s BOLOGNESE TORTELLINI. The recipe is pretty difficult but not impossible

INGREDIENTS

  • For the dough
    white flour 350 g
    3 eggs
    salt
  • For the stuffing
    50 g of meat pork, chicken, bologna and ham
    100 g of roast beef
    2 spoons of butter
    2 egs
    nutmeg
    salt
    pepper
    100 g of parmesan cheese
    2 l of chicken broth

PREPARATION

First of all, we have to prepare the dough, mixing together the flour with salt and eggs. Knead the mixture on a wood board. When the dough is elastic, let it stand for half an hour, then slice it in little square.

For the stuffing, frying the chicken with butter, roast beef pork and chop them up with ham and bologna. Add salt, pepper, nutmeg, parmesan cheese and eggs.

For every square of dough put a little spoon of stuffing, dampen the sides and make the tipical tortellino shape.

Target Point, Italian Ideas

 (source: ricetteregionali.net)