La ricarica wireless per cellulari

Gli smartphone sono un pilastro della società moderna, ma la loro autonomia è spesso insufficiente.
La stazione di ricarica pubblica STOP&CHARGE, progettata da Garageeks – società fondata da Niccolò Gallarati e Davida Viganò –  consente agli utenti di caricare il proprio telefono in luoghi pubblici come piazze, parchi o spiagge. 10 minuti di ricarica equivalgono a un’ora di standby.
La ricarica wireless consente di ricaricare il telefono senza cavi, inoltre è impermeabile e resistente ad atti di vandalismo.
Un prodotto connesso ad Internet per la smart city poichè integra monitoraggio remoto, fatturazione digitale con app e sensori di qualità dell’aria per analisi accurate dell’ambiente.

Target Point, Italian Ideas.

Charge your phone, wirelessly

Smartphones are a staple of our modern society, but their battery life is often not enough.

STOP&CHARGE, the solar-powered smartphone charging station, when installed in public outdoor spaces like squares, parks or beaches it allows users to swiftly charge their smartphones when necessary. Thanks to wireless charging users don’t need any cables or accessories, it is waterproof and tamperproof.
It is a connected device for smart cities since it integrates a remote management system, digital billing with app and air quality sensors for big data environment analysis.

Target Point, Italian Ideas.

L’ombrellone che ricarica gli smartphone

Grandi novita per quest’estate 2015. Due giovani ingegneri italiani hanno fondato la Start up Smart Beach, una grande invenzione rivoluzionerà la nostra estate: l’ombrellone con la presa usb che permette di ricaricare lo smartphone e addirittura di ordinare il pranzo standosene seduti in spiaggia e chiudere l’ombrellone dal proprio dispositivo, attraverso un sistema automatizzato. Il meccanismo è semplice: basterà alzare lo smartphone in direzione dell’asta dell’ombrellone. Tutto questo sarà possibile grazie ad una scatola cilindrica che contiene la batteria, il motore per aprire e chiudere l’ombrellone, la scheda hardware di gestione, progettata dai due giovani ingegneri, e il pannello solare che serve per l’alimentazione elettrica.

I due ingegneri ventinovenni marchigiani, Fabio Traini e Daniele Ascani, infatti, non solo hanno realizzato l’idea ma hanno costruito a proprie spese i primi prototipi, riscuotendo molto successo. Molti gli stabilimenti balneari che hanno deciso di adottare questa invenzione inovativa e in in cui quest’estate l’ombrellone con la presa usb debutterà: in primo luogo a San Benedetto del Tronto, città natale dei due inventori, ma anche i bagnanti di Marche, Abruzzo ed Emilia Romagna potranno godere di questa nuova comodità oltre che in località di mare turistiche importanti come Ibiza.

Target Point, Italian Ideas

Fonte: Newsly.it

The beach umbrella that charges your smartphone

Two young Italian engineering founded the Smart Beach Start up, a great invention that will rebuild our summer: the beach umbrella with USB plug that allows to charge smartphone or order the lunch from under the beach umbrella. It also allows to close the umbrella from your device, through an computerized system. The mechanism is simple: just raise your smartphone in the beam direction. This will be possible thanks to a cylindrical box that contains a battery, the hardware board and the solar panel.

Target Point, Italian Ideas.